Thelma (2017)
Soleil battant (2017)
The Nothing Factory (2017)
Muchos hijos, un mono y un castillo (2017)
Out (2017)
Corpo e anima (2017)
Il mio Godard (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

PRODUZIONE Spagna

email print share on facebook share on twitter share on google+

Yucatán: Daniel Monzón torna alla commedia

di 

- Ultimi giorni di post-produzione per il nuovo film del regista di El niño e Cella 211, che torna al genere umoristico

Yucatán: Daniel Monzón torna alla commedia
Il regista Daniel Monzón

Sebbene il titolo possa far pensare a un film storico, Yucatán è una commedia. Daniel Monzón ce lo anticipò già tre anni fa, quando Cineuropa parlò con lui a Madrid, in occasione dell’uscita di El niño [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Daniel Monzón
scheda film
]
: il cineasta stava scrivendo la sceneggiaura di un film da ridere, come già aveva fatto con il suo precedente El robo más grande jamás contado. E ora è quasi realtà: è in fase di post-produzione, dopo le riprese svoltesi la scorsa primavera tra Madrid, Barcellona, le isole Canarie, Brasile, Messico e Casablanca (Marocco) con un cast che include il galiziano Luis Tosar, la canaria Toni Acosta, la peruviana Stephanie Cayo, il catalano Joan Pera e l’argentino Rodrigo de la Serna (nominato al Goya per Cien años de perdón [+leggi anche:
trailer
film focus
intervista: Daniel Calparsoro
scheda film
]
, insieme a Tosar).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Su soggetto dello stesso Monzón e del suo fedele co-sceneggiatore Jorge Guerricaechevarría, Yucatán si svolge a bordo di una nave da crociera che fa la rotta tra Barcellona e la penisola messicana del titolo, con scalo alle isole Canarie, Marocco e Brasile. In questo mondo fluttuante, operano due mascalzoni intenti a truffare gli ignari viaggiatori: un tempo erano amici, ma una bella donna li ha allontanati. Luis Tosar (che torna a lavorare con Monzón dopo aver partecipato a El corazón del guerrero, Cella 211 [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Daniel Monzón
scheda film
]
e El niño) qui canta, balla e susciterà risate in una commedia dal sapore classico ma piena di assurdità, ironia e momenti di avventura, dramma e suspense.

Completano la squadra del film: Roque Baños (1898. Los últimos de Filipinas [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), autore della colonna sonora; Cristina Pastor (Los del túnel [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
), responsabile del montaggio; Antón Laguna (El guardián invisible [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), scenografo, e Serafín González (Tarde para la ira [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Raúl Arévalo
scheda film
]
), direttore artistico.

Yucatán è prodotto da Telecinco Cinema e Ikiru Films, con la collaborazione di Mediaset España e Movistar +. Il film uscirà nel 2018 con Buena Vista International e le sue vendite internazionali sono gestite da Film Factory Entertainment.

(Tradotto dallo spagnolo)

ArteKino
Unwanted_Square_Cineuropa_01
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss