Loving Vincent (2016)
Beauty and the Dogs (2017)
The Square (2017)
Laissez bronzer les cadavres (2017)
Handia (2017)
Spoor (2017)
On Body and Soul (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

CANNES 2007 Quinzaine des Réalisateurs

email print share on facebook share on twitter share on google+

Selezione: l’Europa in testa

di 

Selezione: l’Europa in testa

Con 16 produzioni o coproduzioni, il cinema europeo domina nettamente la lista dei 23 lungometraggi che compongono il menù della 39ma edizione della Quinzaine des réalisateurs, che si svolgerà dal 17 al 27 maggio nell'ambito del 60mo Festival di Cannes. Svelato oggi a Parigi dal delegato generale Olivier Père, il programma, ristretto rispetto all'anno scorso, dà spazio in particolare a sei lungometraggi francesi firmati da Gaël Morel (news), Serge Bozon, Nicolas Klotz, Jacques Nolot, Mia Hansen-Löve e dall'attrice Sandrine Bonnaire con un documentario su sua sorella autistica. Ma saranno presenti all'appuntamento anche la Germania con Jan Bonny, l’Irlanda con Lenny Abrahamson, la produzione britannica con Control dell'olandese Anton Corbijn (articolo), la Spagna con una coproduzione con il Messico diretta da Pedro Aguilera e il Portogallo con il film collettivo O Estado do mundo. Da notare anche una presenza diffusa della Grecia che ha coprodotto il film del turco Semith Kaplanoglu e che vede Spiros Stathoulopoulos presentare il suo primo lungometraggio (composto da un unico piano-sequenza) con i colori della Colombia. Infine, da segnalare la presenza di due lungometraggi dei registi libanesi Danielle Arbid e Nadine Labaki, produzioni maggioritarie francesi.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

In totale, nove film saranno in corsa per la Caméra d’Or per un'edizione 2007 della Quinzaine che conta in vetrina quattro lungometraggi americani, tre asiatici e due sudamericani, e che ha lasciato a casa il cinema dei paesi scandinavi, dell'Europa dell'est e dell'Italia. Quanto alle tendenze dei film scelti, evocate da un Olivier Père piuttosto laconico sulle scelte dei selezionatori, esse esplorano soprattutto la profondità e l'emozione dei sentimenti umani più intimi e si attengono al realismo dei soggetti (spesso ispirati a fatti di cronaca) e della regia. Ma anche due commedie provenienti dagli Stati Uniti e dal Giappone, genere poco rappresentato nei grandi festival, figurano nel programma, che sarà inaugurato dalla consegna della tradizionale Carrosse d’Or della SRF ad Alain Cavalier, che succede nel palmarès a Clint Easwood, Nanni Moretti, Sembene Ousmane e David Cronenberg.

Lungometraggi:

Apertura: Anton Corbijn - Control [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(GB-AU) *
Chiusura: Sandra Kogut - Mutum (BR-FR) *
Gaël Morel - Après lui [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(FR)
Serge Bozon - La France [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
(FR)
Nicolas Klotz - La question humaine [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(FR)
Mia Hansen-Löve - Tout est pardonné [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: David Thion
intervista: Mia Hansen-Löve
scheda film
]
(FR) *
Jacques Nolot - Avant que j’oublie [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
(FR)
Sandrine Bonnaire - Elle s’appelle Sabine (FR) *
Pedro Aguilera - La Influencia [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(ES-MX) *
Jan Bonny - Gegenüber [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
(DE) *
Lenny Abrahamson - Garage [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Ed Guiney
intervista: Jean-François Deveau
intervista: Lenny Abrahamson
scheda film
]
(IE)
Semith Kaplanoglu - Yumurta (TR - GR)
Danielle Arbid - Un homme perdu [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(LB-FR)
Nadine Labaki - Caramel [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(LB – FR) *
Hitosi Matumoto - Dai Nipponjin (JP) *
Spiros Stathoulopoulos - PVC – 1 (CO) *
Tom Kalin - Savage Grace [+leggi anche:
recensione
scheda film
]
(ES-US-FR)
Ramin Bahrani - Chop Shop (US)
Robinson Devor- Zoo (US)
Gregg Araki - Smiley Face (US)
Pen-ek Ratanaruang - Ploy (TH)
Brillante Mendoza - Foster Child (PH)
Film collettivo di Apichatpong Weerasethakul, Vincente Ferraz, Ayisha Abraham, Wang Bing, Pedro Costa e Chantal Akerman - O Estado do mundo (PT)

* in corsa per la Caméra d’Or

Proiezione Speciale
William Friedkin- Cruising versione restaurata (US)


Cortometraggi

Programma 1 Alternative
F.J Ossang - Silencio (FR)
Pascal-Alex Vincent - Candy Boy (FR)
Velasco Broca- Avant pétalos grillados (ES)
Yann Gonzalez - Entracte (FR)
Joao Pedro Rodrigues e Joao Rui Guerra Da Mata- China, China (PT)

Programma 2 Fiction
Claudine Natkin - Même pas mort (FR)
Andrés Bais - Hoguera (CO)
Sylvie Ballot - Tel père, telle fille (FR)
Asaf Korman - Mota Shel Shula (IL)


Proiezione speciale omaggio ad Albert Lamorisse
Le ballon rouge - versione restaurata
Crin blanc - versione restaurata

(Tradotto dal francese)

EPI Distribution
LIM
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss