email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

Mazzino Montinari

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
series serie

48 articoli disponibili in totale a partire dal 22/11/2002. Ultimo articolo pubblicato il 15/09/2020.

Bruce LaBruce • Regista di Saint-Narcisse

Intervista: Bruce LaBruce • Regista di Saint-Narcisse

"Volevo sottolineare quanto sia diventato ridicolo ed estremo il narcisismo oggi"

VENEZIA 2020: Bruce LaBruce torna alle Giornate degli Autori con Saint-Narcisse, nel quale sacro e profano si mescolano e ridefiniscono il concetto tradizionale di famiglia  

15/09/2020 | Venezia 2020 | Giornate degli Autori

Rodrigo Sepúlveda • Regista di Tengo miedo torero

Intervista: Rodrigo Sepúlveda • Regista di Tengo miedo torero

"Dal primo momento capisci che questa storia d'amore finirà in tragedia"

VENEZIA 2020: Rodrigo Sepúlveda ci parla di Tengo miedo torero, che racconta una storia d'amore omosessuale nel Cile di Pinochet  

12/09/2020 | Venezia 2020 | Giornate degli Autori

Li Dongmei • Regista di Mama

Intervista: Li Dongmei • Regista di Mama

"La mia intenzione era di fare un film in uno stile documentaristico, che le emozioni fossero vere"

VENEZIA 2020: La regista cinese Li Dongmei ci parla della sua opera prima, Mama, nella che torna indietro nel tempo, raccontando una dolorosa storia famigliare  

12/09/2020 | Venezia 2020 | Giornate degli Autori

Ameen Nayfeh • Regista di 200 Meters

Intervista: Ameen Nayfeh • Regista di 200 Meters

"Volevo creare un film che riflettesse la situazione politica, ma anche divertente"

VENEZIA 2020: Ameen Nayfeh parla della sua opera prima 200 Meters, film che racconta la dura esperienza dei palestinesi divisi da un muro  

12/09/2020 | Venezia 2020 | Giornate degli Autori

Merawi Gerima • Regista di Residue

Intervista: Merawi Gerima • Regista di Residue

"La gentrificazione è un sintomo di un problema molto più grande, quello della nostra impotenza come persone di colore"

VENEZIA 2020: Il regista Merawi Gerima, con la sua opera prima Residue, affronta le questioni incandescenti rilanciate in questi mesi da Black Lives Matter  

10/09/2020 | Venezia 2020 | Giornate degli Autori

Ivan Ikic • Regista di Oasis

Intervista: Ivan Ikic • Regista di Oasis

"La mia sfida era fare in modo che le persone con disabilità mentali interpretassero ruoli di fantasia"

VENEZIA 2020: Il regista serbo Ivan Ikić ci parla della sua opera seconda Oasis, storia di un triangolo amoroso dentro un istituto per persone con disabilità mentali  

10/09/2020 | Venezia 2020 | Giornate degli Autori

Ivan I. Tverdovsky • Regista di Conference

Intervista: Ivan I. Tverdovsky • Regista di Conference

"Quel terribile momento non poteva non essere raccontato"

VENEZIA 2020: In Conference, il russo Ivan I. Tverdovskiy mette in scena una controversa commemorazione dell’attacco terroristico al Teatro Dubrovka di Mosca nel 2002  

09/09/2020 | Venezia 2020 | Giornate degli Autori

Gianluca e Massimiliano De Serio  • Registi di Spaccapietre

Intervista: Gianluca e Massimiliano De Serio • Registi di Spaccapietre

"Nei campi i braccianti muoiono nell'invisibilità e nell'oblio, come dei desaparecidos"

VENEZIA 2020: I fratelli Gianluca e Massimiliano De Serio ci parlano del loro secondo film di finzione Spaccapietre, la storia di un padre e suo figlio piccolo ridotti in schiavitù nei campi  

08/09/2020 | Venezia 2020 | Giornate degli Autori

Lili Horvat • Regista di Preparations to Be Together for an Unknown Period of Time

Intervista: Lili Horvat • Regista di Preparations to Be Together for an Unknown Period of Time

"Questo film parla del ruolo dell'immaginazione quando ci innamoriamo"

VENEZIA 2020: Lili Horvát ha presentato Preparations to Be Together for an Unknown Period of Time, un film di suspense psicologica che indaga nella costruzione di un amore  

07/09/2020 | Venezia 2020 | Giornate degli Autori

Philipp Yuryev • Regista di The Whaler Boy

Intervista: Philipp Yuryev • Regista di The Whaler Boy

"Sentivo che questa era la storia di un primo amore. Non poteva essere deprimente"

VENEZIA 2020: Il regista russo Philipp Yuryev ci parla del suo primo lungometraggio, The Whaler Boy, in cui un adolescente che vive in un remoto villaggio russo scopre l’amore su una chat  

06/09/2020 | Venezia 2020 | Giornate degli Autori

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Privacy Policy