email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

Natasha Senjanovic


115 articoli disponibili in totale a partire dal 20/10/2005. Ultimo articolo pubblicato il 19/02/2011.

Bela Tarr e Ulrich Köhler dividono il palmarès con gli iraniani

Bela Tarr e Ulrich Köhler dividono il palmarès con gli iraniani

Mai come quest'anno le previsioni sui vincitori della Berlinale 2011 sono state azzeccate: l'iraniano Nader and Simin, A Separation di Asghar Farhadi ha vinto l'Orso d'Oro, aggiudicandosi anche...  

19/02/2011 | Berlinale 2011 | Premi

Europe prominent among Foreign-Language Film nominees

Europe figures prominently across the board among the freshly announced nominees for this year’s Academy Awards – thanks in large part to British director Tom Hooper’s worldwide hit The King's...  

25/01/2011 | Oscars 2011

Il discorso del re domina le candidature. Cannarozzi in corsa per Io sono l'amore

Il discorso del re domina le candidature. Cannarozzi in corsa per Io sono l'amore

L’Europa appare tra le nomination in molte categorie nella corsa agli Oscar di quest’anno, grazie anche al britannico Il discorso del re di Tom Hooper, protagonista Colin Firth. La costumista...  

25/01/2011 | Oscar 2011

Golden Globes, in corsa Io sono l'amore, 7 nomination per  King's Speech

Golden Globes, in corsa Io sono l'amore, 7 nomination per King's Speech

La British invasion continua a mietere successi, con The King's Speech di Tom Hooper alla scalata dei Golden Globes: sette nomination nelle categorie maggiori, compresa quella del Miglior film...  

14/12/2010 | Premi | Europa

Incontri con il cinema croato a Roma

Incontri con il cinema croato a Roma

Domani, 11 novembre, si aprirà Incontri con il cinema croato, prima vetrina italiana di cinema di ieri e oggi dalla Croazia. L’evento, gratuito, si terrà per quattro giorni a Roma presso la Sala...  

10/11/2010 | Eventi | Croazia

Yüce tackles his country’s macho culture in Majority

Seren Yüce’s slow-paced, feature debut Majority is a critique of Turkey’s misogynistic culture, in which the victim of social oppression is a young man who doesn’t have the courage to get out from...  

10/09/2010 | Venice | Venice Days/Turkey

Caccia presenta un documentario sulla dicotomia vita/morte

Il primo lungometraggio del prolifico documentarista Andrea Caccia, La vita al tempo della morte, risultato di cinque anni di lavoro, è un interessante progetto in tre atti, nel quale l'autore...  

10/09/2010 | Venezia 2010 | Giornate degli Autori

Stokman, l’altra Napoli di Scena del Crimine

Stokman, l’altra Napoli di Scena del Crimine

Walter Stokman voleva fare un documentario su un coroner, ma a Napoli ha trovato una città piena di storie da raccontare: quelle di Scena del Crimine, lungometraggio proposto ai Venice Days. Le...  

10/09/2010 | Venezia 2010 | Venice Days/Paesi Bassi

Et in terra pax, la solitudine al Corviale

Matteo Botrugno e Daniele Coluccini hanno realizzato un impressionante debutto con la storia collettiva Et in terra pax — impressionante anche perché realizzato con meno di 100.000 euro. Non c’è...  

09/09/2010 | Venezia 2010 | Venice Days/Italia

Notre étrangère, un debutto fra due mondi

Verso la metà di Notre étrangère, la protagonista Amy (Dorylia Calmel) osserva i passanti nelle strade di Bobo (Burkina Faso), in una scena che rappresenta bene lo stile delicato ma emozionante...  

08/09/2010 | Venezia 2010 | Venice Days/Francia

Privacy Policy