email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

Rapporto industria: Europa Distribution spiega perché insieme è meglio al MIA di Roma

Cine Sin Fronteras: i Film Europei in America latina

- Cineuropa ha incontrato sei dei partecipanti a Cine Sin Fronteras da Brasile, Argentina, Cile, Perù e Colombia, che hanno raccontato la propria esperienza di distribuzione di titoli europei in Sud America.

Cine Sin Fronteras: i Film Europei in America latina

Dopo il primo incontro di febbraio, che si è concluso con la sigla dell'Accordo di Tlatelolco (leggi news), la seconda parte di Cine Sin Fronteras si è tenuta dal 23 al 25 marzo nel corso dei Rencontres des Cinémas d'Amérique Latine de Toulouse.

Esercenti e distributori da Venezuela, Colombia, Perù, Cile, Brasile, Messico, Argentina e Uruguay hanno formalizzato il desiderio comune di creare un'associazione pan-americana, la Federazione Latino-Americana di Esercenti e Distributori di Cinema Indipendente (Felcine).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Felcine, che nasce nell'intento di realizzare eventi per portare dal 2010 film europei in America Latina e film latino-americani in Europa, ha cinque obiettivi principali:

* creare un vasto network, attualmente costituito da 36 cinema, che includeranno a breve nuovi membri (cinema, distributori) e nuovi paesi (Costa Rica, Ecuador, Guyana, Guatemala, Bolivia);
* promuovere i principi dell'Accordo di Tlatelolco;
* organizzare incontri regolari per condividere esperienze e informazioni;
* trovare soluzioni alle nuove sfide (cinema digitale, VoD);
* costruire alleanze strategiche con partner latino-americani ed europei che condividano gli stessi obiettivi.

Cineuropa ha incontrato sei dei partecipanti a Cine Sin Fronteras da Brasile, Argentina, Cile, Perù e Colombia, che hanno raccontato la propria esperienza di distribuzione di titoli europei in Sud America.

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.