email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

Industry report - Animazione

Rapporto industria: Animazione

Miles Bullough, Head of Broadcast at Aardman Animations

flv (480x270) [21 MB]

Copia ed incolla il codice nel tuo html per inserire il video, e non dimenticare di citare Cineuropa:

Il produttore presenta al Cartoon Master in Murcia (aprile 2009) le chiavi del successo della serie “Angry Kids”, prodotto per il web, il suo punto di vista sul futuro del digitale e il nuovo modo di rapportarsi con le televisioni

Miles Bullough è il produttore esecutivo di Angry Kid, serie di corti creata da Darren Walsh. Angry Kid è perfetto per i media digitali, poiché Aardman ha utilizzato una telecamera fissa. Lo sfondo non cambia quasi mai, e l’immagine viene visualizzata bene sia su internet che sui telefonini. “All’epoca non lo volevamo così, ma è stato la fortuna di Angry Kid”, ha spiegato Miles. Aardman ha siglato un contratto esclusivo con Atom Films e ne è diventato partner. Aardman ha ottenuto una buona percentuale sulle royalty, le percentuali di Atom sulla pubblicità sono le stesse per i 1000 network americani, tra i 25 e i 50 dollari per 1000 impressioni. Il modello di business prevede che una piccola parte degli incassi sulla pubblicità venga messa da parte per i loro produttori di contenuti, circa il 10%. E poi viene divisa in base a quanto diventa popolare il loro contenuto. Se un contenuto è stato l’unica cosa vista in un certo mese, si prende l’intero incasso di quel mese. Angry Kid però è un’eccezione, lo streaming gratuito è ancora un problema perché non genera abbastanza pubblicità…

Guarda tutti i video:

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy