email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

HAIR

di Tayfun Pirselimoglu

sinossi

Hamdi è disperatamente solo. In un quartiere fatiscente di Istanbul, sta seduto giorno e notte nella bottega di parrucche che è anche la sua casa, fumando una sigaretta dopo l'altra. Ha il cancro, non gli resta molto da vivere. Attraverso il fumo dell’ennesima sigaretta, osserva dalla finestra una donna in rosso, una prostituta che batte il marciapiede di fronte. Ogni giorno, misura la propria statura, perché gli sembra di essersi abbassato. L’uomo non ha aspettative, salvo forse quella di andarsene da qualche parte prima di morire, in Brasile per esempio, il luogo più lontano che gli venga in mente, un paradiso senza dolore. Un giorno Meryem entra nel suo negozio, intenzionata a vendergli i lunghissimi capelli. Hamdi contempla stupefatto la sua splendida chioma. Mentre le taglia i capelli, lei cerca di nascondere le lacrime. Da quel momento, la donna diventa la sua ossessione. La segue di nascosto, scoprendo che è sposata con un uomo rude che per vivere lava i corpi dei morti. Quando Meryem si accorge di essere seguita, la situazione si fa ancora più bizzarra…

titolo internazionale: Hair
titolo originale: Saç
paese: Turchia, Grecia
anno: 2010
genere: fiction
regia: Tayfun Pirselimoglu
durata: 120'
sceneggiatura: Tayfun Pirselimoglu
cast: Ayberk Pekcan, Nazan Kesal, Rıza Akın
fotografia: Ercan Özkan
montaggio: Erdinç Özyurt
scenografia: Natali Yeres
produzione: Zuzi film (TR)
(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
series serie

Privacy Policy