email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

KIPPUR

di Amos Gitai

sinossi

Israele, 6 ottobre 1973. E' Yom Kippur, il giorno dell'espiazione: strade deserte, tutti nelle case. Quando la Siria attacca, di sorpresa, ha inizio la guerra del Kippur.
Weinraub, il 23enne alter ego del regista, corre con l'amico Rousso sul Golan. Cercano l'unità speciale dove hanno prestato il servizio militare, ma il paese e i soldati sono nel caos più totale. Seguendo il dottor Klauzner, decidono di unirsi ad una squadra di soccorso aereo. Per cinque giorni che sembrano secoli fanno la spola tra i campi di battaglia e l'ospedale, trasportando i feriti.
L'11 ottobre il loro elicottero viene colpito da un missile. Si schianta a terra: i soccorritori vengono a loro volta soccorsi. Il sergente Weinraub, allora studente di architettura, decide quel giorno di diventare regista per raccontare attraverso il cinema la sua visione delle cose.

titolo internazionale: Kippur
titolo originale: Kippur
paese: Italia, Israele, Francia
rivenditore estero: FTD (France Télévisions Distribution)
anno: 2000
genere: fiction
regia: Amos Gitai
durata: 120'
data di uscita: FR 13/09/2000, IT 20/10/2000, CH 01/02/2001, DK 26/04/2002, GR 16/05/2003
sceneggiatura: Amos Gitai, Marie-José Sanselme
cast: Liron Levo, Tomer Ruso, Uri Ran Klauzner, Yoram Hattab, Guy Amir, Ran Kauchinsky, Julian Merr
fotografia: Renato Berta
montaggio: Monica Coleman
scenografia: Miguel Markin
costumi: Laura Dinulesco
musica: Jan Garbarek
produttore: Tilde Corsi, Laurent Truchot, Shuki Friedman, Gianni Romoli
produzione: R&C Produzioni, MP Productions, Ministero per i Beni e le Attività Culturali e Turismo (MiBACT) - Direzione Generale per il Cinema, AGAV Hafakot (IL)
distributori: Medusa Film, Océan Film (FR), Agora Films (CH), Øst for Paradis (DK)
(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)