email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

JURIJ

di Stefano Gabrini

sinossi

Jurij è un bambino di 10 anni senza vista e senza infanzia, un violinista prodigio. Dalla morte di sua madre in poi, suo padre, il Signor K., lo ha allevato nel culto della musica, chiuso in una stanza senza contatti con il mondo esterno, per farlo diventare il perfetto violinista, il puro esecutore. Jurij perciò è prigioniero in una specie di labirinto di armonie, prigioniero di una disciplina che nega altri stimoli. Il suo mondo oscuro vive di note, solo il ricordo della presenza della madre e il suo bellissimo rapporto con la natura gli rendono la vita meno deprimente. Jurij cade lentamente in un abisso di autismo, il padre, furioso per il suo fallimento, lo abbandona al suo destino, come un giocattolo rotto.

titolo originale: JURIJ
paese: Italia
rivenditore estero: RAI Com
anno: 2000
genere: fiction
regia: Stefano Gabrini
durata: 83'
data di uscita: IT 30.11.01
sceneggiatura: Stefano Gabrini
cast: Rajmund Onodj, Charles Dance, Sarah Miles, Fabrizia Sacchi
fotografia: Pasquale Mari
montaggio: Francesca Calvelli
scenografia: Antonello Rubino
costumi: Francesca Brunori
musica: Leonard Rosenman
produttore: Sergio Pelone
produzione: The Bottom Line, Ministero per i Beni e le Attività Culturali e Turismo (MiBACT) - Direzione Generale per il Cinema
distributori: Stazione Marittima
(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)