email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

INNOCENT SATURDAY

di Alexander Mindadze

sinossi

Sabato 26 aprile 1986. La torre di un reattore della centrale nucleare di Chernobyl esplode. I dirigenti del partito minimizzano il problema, ma Valery Kabysh, un tempo batterista in un gruppo e ora giovane e fedele funzionario del partito, ha visto bene il terrore sulle facce dei responsabili della tragedia e sente che ogni secondo è fondamentale. Questa è la vera storia del suo tentativo di fuga. Valery cerca infatti di lasciare la città insieme a Vera, la donna che ama, e ai suoi amici musicisti, ma la vita di città finisce per trattenerli. È sabato: la gente è per strada, fa compere, festeggia matrimoni; i bambini giocano all’aperto. Travolto da questo andirivieni spensierato, Valery non riuscirà a lasciare la città. Il disastro rimane un’entità invisibile, ma la sua presenza incombe comunque lungo tutta la storia. È come se le persone fossero ammanettate e avessero perso le chiavi per liberarsi.

titolo internazionale: Innocent Saturday
titolo originale: V Subbotu
paese: Russia, Germania, Ucraina
rivenditore estero: Global Screen GmbH (a brand of Telepool GmbH)
anno: 2011
genere: fiction
regia: Alexander Mindadze
data di uscita: DE 21/04/2011
sceneggiatura: Alexander Mindadze
cast: Anton Shagin, Svetlana Smirnova-Marcinkevich, Stanislav Rjadinsky, Vjacheslav Petkun, Sergej Gromov
fotografia: Oleg Mutu
montaggio: Dasha Danilova, Ivan Lebedev
scenografia: Denis Bauer
costumi: Irina Grazdank, Ekaterina Himicheva
musica: Mihail Kovalev
produttore: Alexander Rodnyansky, Sergej Melkumov, Matthias Esche, Philipp Kreuzer, Alexander Mindadze, Dmitrij Efremov, Oleg Kohan
produzione: Bavaria Film, Passashir Film, Non-Stop Production (RU), Sota Cinema Group (UA)
distributori: NFP Marketing & Distribution
(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Privacy Policy