email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

EST

di Antonio Pisu

sinossi

1989. A poche settimane dalla caduta del muro di Berlino, Pago, Rice e Bibi, tre ragazzi di venticinque anni, lasciano la tranquilla Cesena in cerca di avventura: dieci giorni di vacanza nell'Europa dell'est, verso quei luoghi in cui è ancora presente il regime sovietico. Giunti a Budapest conoscono Emil, un rumeno in fuga dal suo paese a causa della dittatura. L'uomo, preoccupato per la famiglia rimasta in Romania, chiede l'aiuto dei tre giovani. Il compito è portare una valigia alla moglie e alla figlia. Durante il lungo tragitto, tra paesi deserti, ristoranti senza cibo e persone disposte a donare tutto quello che hanno pur di apparire ospitali, i tre raggiungono finalmente la capitale. L'apertura del bagaglio di fronte alla moglie Andra, la figlia Adina di sei anni e nonna Costelia, suscita una grande emozione. Due mesi dopo è quasi Natale. Il telegiornale annuncia la fine del regime di Ceausescu. Pago, Rice e Bibi sono tornati alle loro vite di sempre in Italia.

titolo internazionale: Est
titolo originale: Est
paese: Italia
anno: 2020
genere: fiction
regia: Antonio Pisu
durata: 104'
sceneggiatura: Antonio Pisu
cast: Lodovico Guenzi, Matteo Gatta, Jacopo Costantini
fotografia: Adrian Silisteanu
montaggio: Paolo Marzoni
scenografia: Paola Zamagni, Iuliana Vilsan
costumi: Luminita Mihai
musica: Davide Caprelli
produttore: Maurizio Paganelli
produzione: Genoma Films, RAI Cinema
(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Privacy Policy