email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

GABBLA

di Tariq Teguia

sinossi

Malek, un topografo che conduce una vita quasi da recluso, cede alle pressioni dell’amico Lakhdar e accetta un lavoro in una regione dell’Algeria occidentale. Quando arriva al campo base trova la squadra decimata dai fondamentalisti. Un giovane pastore lo osserva da lontano; diversi uomini, alcuni dei quali armati, si avvicinano e iniziano a interrogarlo sulla sua presenza in quel luogo. Al crepuscolo giunge una pattuglia della polizia locale per un controllo di routine e una volta che questa se n’è andata, gli abitanti del villaggio invitano Malek a una festa improvvisata. Durante la notte si sentono delle esplosioni. All’alba Malek inizia i primi rilevamenti topografici, esamina l’area circostante e fa le sue misurazioni, calcolando le distanze. La notte seguente il suo sonno viene nuovamente disturbato da violente esplosioni. Il mattino successivo Malek scorge una folla di persone lungo i confini del campo minato e, di ritorno al campo base, scopre una giovane donna nascosta in un angolo del rifugio sahariano: si tratta di un’africana che rifiuta di rivelare il proprio nome. Giunto al sito, Lakhdar scopre che sia la donna che Malek sono spariti. I due fuggiaschi si dirigono a nord, verso il confine col Marocco...

titolo originale: Gabbla
paese: Francia, Algeria
anno: 2008
genere: fiction
regia: Tariq Teguia
durata: 140'
cast: Kader Affak, Ines Rose Djakou, Ahmed Benaissa, Fethi Ghares, Kouider Medjahed, Djalila Kadi-Hanifi
(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
series serie

Privacy Policy