email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

WINTER SILENCE

di Sonja Wyss

sinossi

Un uomo, una donna e le loro 5 figlie vivono in una baita in un villaggio su una montagna bloccata dalla neve. Una forte fede cattolica e una grande superstizione pervadono la loro vita quotidiana. Alla morte del padre in un incidente, la donna e le figlie ormai adulte sono abbandonate al loro lutto. In un’atmosfera da sogno, compaiono degli uomini-cervo, figure che determinano la durata del lutto. Il periodo di lutto sembra durare anni, mentre la vedova vorrebbe sposarsi di nuovo, perché la vita nelle montagne è molto difficile per una donna sola. Ma gli uomini-cervo non vogliono interrompere il periodo di lutto, poiché hanno una relazione segreta con le figlie. Se “liberassero” la vedova, alle figlie sarebbe concesso di sposarsi. Dopo il lungo inverno, i primi raggi di sole scaldano il villaggio. Le figure mitiche sono scomparse, e sul letto delle figlie giacciono solo le corna del cervo.

titolo internazionale: Winter Silence
titolo originale: Winterstilte
paese: Paesi Bassi, Svizzera
anno: 2008
genere: fiction
regia: Sonja Wyss
sceneggiatura: Sonja Wyss
cast: Gerda Zangger, Sandra Utzinger, Brigitta Weber, Katalin Liptak, Sarah Bühlmann
fotografia: Peter Brugman
montaggio: Katarina Türler
scenografia: Dominique Steiner
costumi: Catherine Schneider
musica: Wise Man’s Child
produttore: Digna Sinke
produzione: SNG Film (Studio Nieuwe Gronden)
(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Privacy Policy