Co-funded by the European Union - Creative Europe MEDIA
Berlinale Report
WBI Berlinale 2

Recensioni

The Roads Not Taken - di Sally Potter - BERLINALE 2020: Il film di Sally Potter è la storia di uno scrittore intrappolato nella sua mente a causa della sua malattia, supportato dalla straordinaria performance di Javier Bardem
The Roads Not Taken
di Sally Potter
BERLINALE 2020: Il film di Sally Potter è la storia di uno scrittore intrappolato nella sua mente a causa della sua malattia, supportato dalla straordinaria performance di Javier Bardem
Berlin Alexanderplatz - di Burhan Qurbani - BERLINALE 2020: Con la sua opera, Burhan Qurbani soffia a pieni polmoni, ma non riesce a buttar giù la casa
Berlin Alexanderplatz
di Burhan Qurbani
BERLINALE 2020: Con la sua opera, Burhan Qurbani soffia a pieni polmoni, ma non riesce a buttar giù la casa
DAU. Natasha - di Ilya Khrzhanovskiy, Jekaterina Oertel - BERLINALE 2020: Il film di Jekaterina Oertel e Ilya Khrzhanovskiy, che ha avuto una lunga gestazione nell'ambito del progetto DAU, è stato presentato in concorso a Berlino
DAU. Natasha
di Ilya Khrzhanovskiy, Jekaterina Oertel
BERLINALE 2020: Il film di Jekaterina Oertel e Ilya Khrzhanovskiy, che ha avuto una lunga gestazione nell'ambito del progetto DAU, è stato presentato in concorso a Berlino
Favolacce - di Damiano D'Innocenzo, Fabio D'Innocenzo - BERLINALE 2020: Una calda e umida estate italiana fa da cornice a questa favola esplosiva dei fratelli D'Innocenzo
Favolacce
di Damiano D'Innocenzo, Fabio D'Innocenzo
BERLINALE 2020: Una calda e umida estate italiana fa da cornice a questa favola esplosiva dei fratelli D'Innocenzo
A Common Crime - di Francisco Márquez - BERLINALE 2020: L’argentino Francisco Márquez denuncia la persecuzione dei civili nel suo thriller psicologico su una donna che diventa testimone e complice di un crimine
A Common Crime
di Francisco Márquez
BERLINALE 2020: L’argentino Francisco Márquez denuncia la persecuzione dei civili nel suo thriller psicologico su una donna che diventa testimone e complice di un crimine
À l'abordage - di Guillaume Brac - BERLINALE 2020: Direzione Sud, vacanze improvvisate e progetti d'amore campati in aria per un trio insolito nel divertente, intelligente e rigenerante film di Guillaume Brac
À l'abordage
di Guillaume Brac
BERLINALE 2020: Direzione Sud, vacanze improvvisate e progetti d'amore campati in aria per un trio insolito nel divertente, intelligente e rigenerante film di Guillaume Brac
Pari - di Siamak Etemadi - BERLINALE 2020: Il film d'esordio di Siamak Etemadi racconta l'avvincente viaggio di una madre iraniana in un luogo straniero, disseminato di conflitti, sacrifici e possibile rinascita
Pari
di Siamak Etemadi
BERLINALE 2020: Il film d'esordio di Siamak Etemadi racconta l'avvincente viaggio di una madre iraniana in un luogo straniero, disseminato di conflitti, sacrifici e possibile rinascita
Palazzo di Giustizia - di Chiara Bellosi - BERLINALE 2020: L’esordio nel lungometraggio di finzione della documentarista Chiara Bellosi oscilla tra il tema sociale dell’eccesso di legittima difesa e l’osservazione umana delle persone coinvolte
Palazzo di Giustizia
di Chiara Bellosi
BERLINALE 2020: L’esordio nel lungometraggio di finzione della documentarista Chiara Bellosi oscilla tra il tema sociale dell’eccesso di legittima difesa e l’osservazione umana delle persone coinvolte

Seguici su

Facebook   Twitter   Instagram   RSS feed

GoCritic! Apply Now
EYELET
SwissFilms_Berlinale_home
Manaki Brothers Programmer Call
Shooting Stars 2020
Bergamo_Home
Al_Este_Home

Recensioni

My Little Sister - di Stéphanie Chuat, Véronique Reymond - BERLINALE 2020: Per la frustrata drammaturga interpretata da Nina Hoss nel film di Stéphanie Chuat e Véronique Reymond, c'è del marcio in Svizzera
My Little Sister
di Stéphanie Chuat, Véronique Reymond
BERLINALE 2020: Per la frustrata drammaturga interpretata da Nina Hoss nel film di Stéphanie Chuat e Véronique Reymond, c'è del marcio in Svizzera
Delete History - di Benoît Delépine, Gustave Kervern - BERLINALE 2020: Scemo e più scemo incontra il movimento dei gilet gialli nell'affascinante e bizzarra opera di Benoît Delépine e Gustave Kervern
Delete History
di Benoît Delépine, Gustave Kervern
BERLINALE 2020: Scemo e più scemo incontra il movimento dei gilet gialli nell'affascinante e bizzarra opera di Benoît Delépine e Gustave Kervern
Undine - di Christian Petzold - BERLINALE 2020: L'ultimo lavoro di Christian Petzold, in concorso per l'Orso d'oro, è una storia d'amore con un tocco mistico, ma lascia lo spettatore con gli occhi asciutti
Undine
di Christian Petzold
BERLINALE 2020: L'ultimo lavoro di Christian Petzold, in concorso per l'Orso d'oro, è una storia d'amore con un tocco mistico, ma lascia lo spettatore con gli occhi asciutti
Between Dog and Wolf - di Irene Gutiérrez - BERLINALE 2020: Irene Gutiérrez si immerge nella giungla cubana in questa docufiction dove accompagna tre ex combattenti in un viaggio nella più profonda e radicata delle ideologie e delle psicologie
Between Dog and Wolf
di Irene Gutiérrez
BERLINALE 2020: Irene Gutiérrez si immerge nella giungla cubana in questa docufiction dove accompagna tre ex combattenti in un viaggio nella più profonda e radicata delle ideologie e delle psicologie
The Exit of the Trains - di Radu Jude, Adrian Cioflâncă - BERLINALE 2020: Il saggio-documentario di Radu Jude e Adrian Cioflâncă è un resoconto necessario ed efficace dell'Olocausto rumeno
The Exit of the Trains
di Radu Jude, Adrian Cioflâncă
BERLINALE 2020: Il saggio-documentario di Radu Jude e Adrian Cioflâncă è un resoconto necessario ed efficace dell'Olocausto rumeno
Petit Samedi - di Paloma Sermon-Daï - BERLINALE 2020: Sdoppiando lo sguardo sulla dipendenza, Paloma Sermon Daï offre un film sensibile sull'amore filiale e materno e le seconde possibilità
Petit Samedi
di Paloma Sermon-Daï
BERLINALE 2020: Sdoppiando lo sguardo sulla dipendenza, Paloma Sermon Daï offre un film sensibile sull'amore filiale e materno e le seconde possibilità
Orphea - di Alexander Kluge, Khavn - BERLINALE 2020: Alexander Kluge e Khavn co-dirigono un’opera rock sulla società dei consumi e l’ascesa della xenofobia in Europa reinterpretando il mito di Orfeo ed Euridice
Orphea
di Alexander Kluge, Khavn
BERLINALE 2020: Alexander Kluge e Khavn co-dirigono un’opera rock sulla società dei consumi e l’ascesa della xenofobia in Europa reinterpretando il mito di Orfeo ed Euridice
Father - di Srdan Golubović - BERLINALE 2020: Il regista serbo Srdan Golubović ha portato il suo ultimo film, un mix di dramma sociale alla Ken Loach e road movie a piedi, nella sezione Panorama della Berlinale
Father
di Srdan Golubović
BERLINALE 2020: Il regista serbo Srdan Golubović ha portato il suo ultimo film, un mix di dramma sociale alla Ken Loach e road movie a piedi, nella sezione Panorama della Berlinale
CNC_creation_FR_Home
Advertise IT