GoCritic!
CNC_ACMD_Home
luxfilmfest_home

Recensioni

Campo - di Tiago Hespanha - Tiago Hespanha realizza un documentario affascinante, eccentrico e sottile che intreccia il quotidiano di una base militare, la mitologia, la natura e la scienza
Campo
di Tiago Hespanha
Tiago Hespanha realizza un documentario affascinante, eccentrico e sottile che intreccia il quotidiano di una base militare, la mitologia, la natura e la scienza
7 Reasons to Run Away (from Society) - di Gerard Quinto, Esteve Soler, David Torras - Sette storie selvagge, brevi e di un umorismo nero, terrificante e assurdo compongono questo film diretto dal trio Esteve Soler-Gerard Quinto-David Torras
7 Reasons to Run Away (from Society)
di Gerard Quinto, Esteve Soler, David Torras
Sette storie selvagge, brevi e di un umorismo nero, terrificante e assurdo compongono questo film diretto dal trio Esteve Soler-Gerard Quinto-David Torras
M - di Yolande Zauberman - LOCARNO 2018: L’inarrestabile regista Yolande Zauberman concorre al Locarno festival con il suo nuovo potentissimo film, ritratto senza concessioni d’un eroe moderno
M
di Yolande Zauberman
LOCARNO 2018: L’inarrestabile regista Yolande Zauberman concorre al Locarno festival con il suo nuovo potentissimo film, ritratto senza concessioni d’un eroe moderno
Green Boys - di Ariane Doublet - Attraverso l'incontro di due adolescenti, un clandestino guineano e un giovane normanno, Ariane Doublet tesse un film semplice, tenero, bucolico ed educativo
Green Boys
di Ariane Doublet
Attraverso l'incontro di due adolescenti, un clandestino guineano e un giovane normanno, Ariane Doublet tesse un film semplice, tenero, bucolico ed educativo
A Picture with Yuki - di Lachezar Avramov - Il primo film di Lachezar Avramov, proiettato in concorso al Sofia International Film Festival, parla di razzismo, responsabilità e colpa
A Picture with Yuki
di Lachezar Avramov
Il primo film di Lachezar Avramov, proiettato in concorso al Sofia International Film Festival, parla di razzismo, responsabilità e colpa
A Winter's Tale - di Jan Bonny - LOCARNO 2018: Il regista tedesco Jan Bonny presenta nella Competizione internazionale del Locarno festival il suo secondo lungometraggio
A Winter's Tale
di Jan Bonny
LOCARNO 2018: Il regista tedesco Jan Bonny presenta nella Competizione internazionale del Locarno festival il suo secondo lungometraggio
Tramonto - di László Nemes - VENEZIA 2018: Nel suo film in concorso, il regista ungherese László Nemes crea un mondo ricco e vibrante, che purtroppo non riesce a coinvolgere
Tramonto
di László Nemes
VENEZIA 2018: Nel suo film in concorso, il regista ungherese László Nemes crea un mondo ricco e vibrante, che purtroppo non riesce a coinvolgere
Dafne - di Federico Bondi - BERLINO 2019: Questo amabile dramma familiare diretto da Federico Bondi, e incentrato sul personaggio principale, potrebbe conquistare il cuore del pubblico del Panorama
Dafne
di Federico Bondi
BERLINO 2019: Questo amabile dramma familiare diretto da Federico Bondi, e incentrato sul personaggio principale, potrebbe conquistare il cuore del pubblico del Panorama

Seguici su

Facebook Twitter RSS feed

LUX European Elections
Zurich submission
Vision_reel_home
Swiss Films Docs Spring

Recensioni

The Pig - di Dragomir Sholev - Il secondo lungometraggio di Dragomir Sholev, proiettato in concorso a Sofia, è un'implacabile esplorazione del bullismo e delle sue conseguenze
The Pig
di Dragomir Sholev
Il secondo lungometraggio di Dragomir Sholev, proiettato in concorso a Sofia, è un'implacabile esplorazione del bullismo e delle sue conseguenze
The Man Who Surprised Everyone - di Natasha Merkulova, Aleksey Chupov - VENEZIA 2018: Il secondo film del duo di registi Natasha Merkulova e Aleksey Chupov racconta una storia che fonde il folklore e l'umorismo locale con la politica contemporanea
The Man Who Surprised Everyone
di Natasha Merkulova, Aleksey Chupov
VENEZIA 2018: Il secondo film del duo di registi Natasha Merkulova e Aleksey Chupov racconta una storia che fonde il folklore e l'umorismo locale con la politica contemporanea
Funan - di Denis Do - Proclamato miglior film ad Annecy, il primo lungometraggio di Denis Do alza il velo sulla traiettoria scioccante di una famiglia intrappolata nel tumulto della rivoluzione dei Khmer rossi
Funan
di Denis Do
Proclamato miglior film ad Annecy, il primo lungometraggio di Denis Do alza il velo sulla traiettoria scioccante di una famiglia intrappolata nel tumulto della rivoluzione dei Khmer rossi
Sofia - di Meryem Benm'Barek - CANNES 2018: Supportato da una straordinaria sceneggiatura, il primo lungometraggio di Meryem Benm’Barek analizza, sotto l’aspetto di un emozionante film femminista, un Marocco a due velocità
Sofia
di Meryem Benm'Barek
CANNES 2018: Supportato da una straordinaria sceneggiatura, il primo lungometraggio di Meryem Benm’Barek analizza, sotto l’aspetto di un emozionante film femminista, un Marocco a due velocità
Girl - di Lukas Dhont - CANNES 2018: Lukas Dhont realizza un’opera prima sull'estenuante lotta emotiva e fisica di una giovane donna transgender all’alba della trasformazione
Girl
di Lukas Dhont
CANNES 2018: Lukas Dhont realizza un’opera prima sull'estenuante lotta emotiva e fisica di una giovane donna transgender all’alba della trasformazione
I Fratelli Sisters - di Jacques Audiard - VENEZIA 2018: Jacques Audiard prosegue la sua esplorazione della violenza e dei sentimenti con un efficace western crepuscolare ambientato nell’America del 1851
I Fratelli Sisters
di Jacques Audiard
VENEZIA 2018: Jacques Audiard prosegue la sua esplorazione della violenza e dei sentimenti con un efficace western crepuscolare ambientato nell’America del 1851
Peterloo - di Mike Leigh - VENEZIA 2018: Mike Leigh ritorna con il suo film più costoso fino ad oggi che tuttavia manca di forza emotiva
Peterloo
di Mike Leigh
VENEZIA 2018: Mike Leigh ritorna con il suo film più costoso fino ad oggi che tuttavia manca di forza emotiva
The White Crow - di Ralph Fiennes - Il terzo lavoro da regista di Ralph Fiennes racconta la defezione del ballerino russo Rudolf Nureyev durante la Guerra Fredda
The White Crow
di Ralph Fiennes
Il terzo lavoro da regista di Ralph Fiennes racconta la defezione del ballerino russo Rudolf Nureyev durante la Guerra Fredda
Italy for Movies
Advertise IT