email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

Táňa Pauhofová • Attrice

Shooting Stars 2007 - Slovacchia

di 

Táňa Pauhofová • Attrice

Teatro, cinema, televisione. A 24 anni Táňa Pauhofová è considerata una delle attrici slovacche più versatili. Brilla in Muzika di Juraj Nvota, ultima coproduzione tedesco-slovacca. Sì è fatta un nome con A Little Piece of Heaven (Kousek nebe), film ceco di Petr Nikolaev, datato 2005. Hai già sei film e tre serie televisive nel cassetto, come giudichi queste esperienze?
Ogni esperienza è una buona esperienza. Ho incontrato persone interessanti, sono sopravvissuta e provato cose differenti. Sono fortunata perché insieme a cinema e televisione posso anche lavorare a teatro; così ho la possibilità di sperimentare sempre e provare cose nuove. Il teatro ha aiutato la mia capacità di pensare, il mio recitare a fianco di un partner e molte altre cose che poi applico nel cinema. Sto ancora imparando, non voglio essere etichettata come una “stupida attricetta”.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

La Slovacchia è un paese piccolo, che produce pochi film. Quanto è difficile per un attore slovacco scegliere i progetti oppure essere scelto per una produzione?
Purtroppo qui gli attori possono dirsi davvero fortunati quando partecipano ad un progetto interessante. Ci sono tanti attori giovani, molti pochi progetti e tutti vogliono una parte. Sono fortunata perché di tanto in tanto lavoro per progetti cechi. Per il resto la speranza è che la situazione migliori e che le redini del cinema slovacco siano lasciate in mano alle menti più giovani ed intraprendenti; oppure che crescano le coproduzioni girate in Slovacchia o che i film stranieri diano più lavoro agli attori slovacchi…

Credi nelle coproduzioni nel cinema europeo? Cosa ti aspetti realmente da un’iniziativa come «Shooting Stars»?
In Slovacchia diciamo «persone diverse, gusti diversi; posti diversi abitudini diverse»…Se mischiamo tutti questi ingredienti insieme puoi ottenere un risultato miracoloso. «Shooting Stars» offre alle persone la possibilità di incontrarsi e conoscersi. Ma non mi aspetto nulla per me stessa. Lo sto solo aspettando. Poi vedremo…

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy