email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

CANNES 2009 Premi

La Palma d'Oro a Haneke per The White Ribbon

di 

La Palma d'Oro a Haneke per The White Ribbon

Trionfo europeo questa sera al 62mo Festival di Cannes con la Palma d'Oro assegnata all'austriaco Michael Haneke (leggi l’intervista) per The White Ribbon [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Michael Haneke
scheda film
]
(leggi l'articolo), lungometraggio prodotto anche da Germania, Francia e Italia. A 67 anni, il regista conquista finalmente il Santo Graal del cinema mondiale in questa sua quinta partecipazione in competizione, dopo il Gran Premio vinto nel 2001 e quello della regia nel 2005.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
series serie

Il Gran Premio è andato all'altro grande favorito: Le prophète [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Jacques Audiard
intervista: Jacques Audiard e Tahar Ra…
scheda film
]
(articolo) del francese Jacques Audiard (intervista), coprodotto dall'Italia.

L’Europa completa la sua razzia con il premio della migliore attrice alla francese Charlotte Gainsbourg per la sua performance in Antichrist [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Lars von Trier
scheda film
]
del danese Lars von Trier e quello del miglior attore all'austriaco Christoph Waltz per il suo ruolo di nazista in Inglourious Basterds [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
dell'americano Quentin Tarantino, film coprodotto dalla Germania, senza dimenticare il premio eccezionale della giuria attribuito al regista francese Alain Resnais (in competizione quest'anno con Les herbes folles [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
).

Il Vecchio Continente si aggiudica inoltre il premio della giuria conquistato dalla britannica Andrea Arnold (intervista) per Fish Tank [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Andrea Arnold
scheda film
]
(articolo), trofeo condiviso con Thirst del coreano Park Chan-wook. E la produzione europea si distingue anche con il premio della regia al filippino Brillante Mendoza per Kinatay e quello della sceneggiatura al cinese Mei Feng per Spring fever, entrambi coprodotti dalla Francia.

Infine, il futuro è ugualmente europeo con la Palma d'Oro del cortometraggio al portoghese João Salaviza per Arena, mentre è l'Australia a conquistare la Caméra d’Or della migliore opera prima con Samson and Delilah di Warwick Thornton.

La lista dei vincitori

Palma d´Oro
The White Ribbon [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Michael Haneke
scheda film
]

Michael Haneke (AT)

Gran Premio
A Prophet [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Jacques Audiard
intervista: Jacques Audiard e Tahar Ra…
scheda film
]

Jacques Audiard (FR)

Migliore Interpretazione Femminile
Charlotte Gainsbourg (FR)
Antichrist [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Lars von Trier
scheda film
]
Lars von Trier (DK)

Miglior Interpretazione Maschile
Christoph Waltz (AT)
Inglourious Basterds [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
Quentin Tarantino (US)

Premio speciale dell a giuria
Alain Resnais

Miglior Regia
Brillante Mendoza
Kinatay (PH)

Migliore Sceneggiatura
Mei Feng
Spring fever de Lou Ye (CN)

Premio della Giuria - ex-aequo
Fish Tank [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Andrea Arnold
scheda film
]

Andrea Arnold (UK)
Thirst
Park Chan-wook (KR)

Premio della Caméra d´Or
Samson and Delilah
Warwick Thornton (AU)
Menzione speciale - Caméra d´Or
Ajami
Scandar Copti (IL) / Yaron Shani (PS)

Palma d´Oro per il Miglior cortometraggio
Arena
João Salaviza (PT)
Menzione speciale - Cortometraggio
The Six Dollars Fifty Man
Mark Albiston & Louis Sutherland (NZ)

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy