email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

FESTIVAL Slovacchia

Soul at Peace in corsa per il Globo di Cristallo

di 

Soul at Peace, dramma di Vladimir Balko, è tra 14 titoli in corsa per il Globo di Cristallo del Festival di Karlovy Vary (3-11 luglio). Il film narra la storia di un ex carcerato che vuole rifarsi una vita normale. La sceneggiatura è stata scritta da Jiri Krizan, la fotografia di Martin Strba.

Tragedia sul crimine e le sue conseguenze, il film è simile a Sekal Has to Die, scritto sempre da Krizan, e racconta con accuratezza la Slovacchia rurale.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

“Volevamo fare un film su di noi”, ha dichiarato Balko, “su ciò che siamo realmente, e non su quello che vorremmo essere”.

Balko ha detto di aver voluto, insieme ai suoi collaboratori, raccontare l'esperienza di persone di mezza età che hanno provato la transizione al capitalismo, e ha aggiunto che il film ha un'atmosfera cupa che lo distingue da altri film europei. “Noi slovacchi non parliamo apertamente dei nostri problemi, di solito. Li teniamo nascosti nei nostri cuori e li portiamo con noi. E così cerchiamo di metterci l'anima in pace”, ha aggiunto.

Soul at Peace è prodotto da Forza con Slovenska Televizia e Ministero slovacco della Cultura. Uscito in Slovacchia il 29 gennaio, è stato il maggiore successo ai botteghini 2009 con oltre 115.000 spettatori. Intersonic lo distribuirà nella Repubblica Ceca dal 16 luglio.

Film Europe ha venduto la pellicola anche in Polonia (Polmedia) e Giappone (Aya Pro). Il produttore Jan Kovacik ha dichiarato inoltre che trattative sono in corso con altri paesi. “In generale, tutti apprezzano gli aspetti professionali del film”, ha commentato, “la storia invece suscita reazioni diverse, per alcuni è esotico, per altri difficile da comprendere perché l'ambientazione è a loro sconosciuta. Per lo più però crea interesse nella gente, e tutti vogliono saperne di più”.

Il lungometraggio sarà proiettato a Karlovy Vary il 6 e 7 luglio.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy