email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

PRODUZIONE Svezia

Josef Fares, ritorno alla commedia

di 

Dopo i drammi Leo [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(2007) e Zozo [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(2005), il filmmaker svedese, ma di origine libanese, Josef Fares torna al genere che lo ha reso famoso, la commedia.

Il suo nuovo film, ancora senza titolo, è attualmente in fase di riprese negli studios di Trollhättan. nella Svezia Occidentale, fino al 29 luglio. Torkel Petersson ed il padre del regista Jan Fares — entrambi nei precedenti successi comici di Fares, Jalla Jalla! (2000) e Kopps (2003) — sono i protagonisti di una storia che parla di una relazione tra padre e figlio, ambientata in un negozio di biciclette. Petersson ha scritto la sceneggiatura insieme a Fares.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Il film è prodotto dal partner abituale di Fares, Anna Anthony per Memfis Film, in co-produzione con Film i Väst e SVT, ed il supporto di Swedish Film Institute e Nordisk Film & TV Fond. SF lo distribuirà in Svezia a febbraio 2010.

Il film è ispirato alle esperienze personali di immigrato in Svezia all'età di dieci anni di Fares, che, sin dagli inizi del 2000, ha dato nuovo slancio alla commedia svedese con i successi Kopps e Jalla Jalla, che hanno ottenuto oltre 775.000 spettatori ciascuno in Svezia e sono stati distribuiti in oltre 25 paesi.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy