email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

OSCAR 2010 Austria

For a Moment, Freedom tenta la fortuna a Hollywood

di 

Mentre la Germania ha scelto la coproduzione europea Il nastro bianco [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Michael Haneke
scheda film
]
dell'austriaco Michael Haneke come candidato nazionale alle nomination per l'Oscar, il comitato austriaco responsabile della scelta del candidato nella categoria miglior film in lingua straniera ha scelto For a Moment, Freedom [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, opera prima di Arash T.Riahi.

Questo film, prodotto da Wega Film in coproduzione con la società francese Les Films du Losange e con il sostegno dell'Istituto di cinema austriaco, dell'ORF (radio-televisione austriaca), di Filmfonds Wien e del land Bassa-Austria, racconta la storia di un gruppo di giovani iraniani che passano la frontiera turca e si ritrovano ad Ankara, in attesa, come tanti altri rifugiati, del visto che permetta loro di raggiungere l'Europa. A tutti questi immigrati saranno riservati destini diversi. Il modo sottile in cui le loro strade si incrociano e in cui il regista mischia tragico e commovente con alcuni tocchi di comicità, per creare un linguaggio cinematografico originale che traduce anche la varietà culturale del cinema austriaco, ha convinto la commissione.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
series serie

Dopo la sua prima internazionale al Festival di Montreal un anno fa, dove For a Moment, Freedom ha vinto lo Zenith d'oro, il film si è distinto in numerose altre manifestazioni in tutto il mondo, in particolare alla Viennale (premio del miglior film), al Festival di Zurigo (Golden Eye), al festival Max Ophüls (due premi) e a quello del cinema europeo di Lecce (premio del pubblico e premio speciale della giuria). Filmladen l'ha lanciato sugli schermi austriaci il 9 gennaio 2009.

I film candidati all'Oscar saranno annunciati il 2 febbraio. La cerimonia di consegna delle statuette si terrà a Los Angeles il 7 marzo.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy