email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

FILM Romania / Germania

TFF: Medalia de onoare, “commedia drammatica” del postcomunismo

di 

TFF: Medalia de onoare, “commedia drammatica”  del postcomunismo

Ad accorgersi per primi che il romeno Calin Peter Netzer fosse un grande direttore d'attori furono, qualche anno fa, i giurati del Festival di Locarno, premiando col Pardo d'Argento i due interpreti del suo esordio nel lungometraggio, Maria. A sei anni dal doppio riconoscimento (triplo, contando anche il Premio speciale della giuria), la conferma di quel talento giunge adesso dall'opera seconda del regista, Medalia de onoare [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, in concorso al Torino Film Festival.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

I temi sono quelli che tanti successi hanno regalato, in questi anni, al cinema di Bucarest: le impenetrabili logiche della burocrazia, soprattutto, e poi lo squallore del quotidiano postcomunista (siamo nella Romania del 1995), e tanta solitudine. Ion (un monumentale Victor Rebengiuc), per esempio, è un uomo solo, anche se ogni mattina si svegli accanto alla moglie, Nina. Tanto lei non gli parla, chiusa in un silenzio indifferente: le basta uno sguardo commiserevole per frustrare ogni tentativo di conversazione. Avrebbe anche un figlio, Cornel, ma vive in Canada, e non gli ha perdonato di averlo denunciato alla polizia tentando di impedirgli di lasciare il Paese.

Quando il postino gli comunica che il Governo gli ha spedito una lettera ufficiale, l'uomo pensa che vogliano tagliargli la già misera pensione. E invece il Ministero della Difesa, a cinquant'anni dalla fine della II Guerra Mondiale, gli assegna la "medaglia al valore" del titolo. Ma perché? Ion non lo sa, ma sa che potrebbe essere l'occasione per riscattarsi, agli occhi di tutta la famiglia, e così scava nella memoria alla ricerca di improbabili meriti antifascisti.

Lontano dalla radicalità formale dell'altro titolo romeno presentato al festival, Police, Adjective [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Corneliu Porumboiu
scheda film
]
di Corneliu Porumboiu, il film (sceneggiato da Tudor Voican ) è una "commedia drammatica" attenta alla lezione del Neorealismo italiano - in particolare il desichiano Umberto D., padre di tutti i ritratti cinematografici di anziani umiliati dalla società - che trova il suo maggior punto di forza nell'interpretazione dello straordinario protagonista.

Coproduzione Romania/Germania tra Scharf Advertising e Pandora Film, Medalia de onoare è venduto nel mondo da HiFilm e Pandora Film.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy