email print share on facebook share on twitter share on google+

USCITE Belgio

Mr. Nobody finalmente nelle sale

di 

Mr. Nobody finalmente nelle sale

Il grande evento della settimana è l'uscita sugli schermi belgi di Mr. Nobody [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Jaco Van Dormael
intervista: Jaco Van Dormael
scheda film
]
, terzo film di Jaco Van Dormael. A oltre sei mesi dal mancato appuntamento di Cannes, e dopo i disaccordi artistici tra il regista e il suo venditore internazionale Wild Bunch che hanno portato a due nuove versioni del montaggio (la scelta lasciata alla discrezione del distributore), il film, sorta di mostro ibrido sul quale sono state fatte mille ipotesi, sbarca finalmente sugli schermi.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Dire che il film era atteso è dir poco, in un momento in cui la Comunità francese è preoccupata del disamore del pubblico per il proprio cinema. Atteso come un messia, si è fatto bruciare sul tempo da un piccolo film che pure ci ha messo molto ad uscire (Les Barons [+leggi anche:
recensione
trailer
Intervista al regista e all'attrice di…
intervista: Nabil Ben Yadir
scheda film
]
e i suoi 115 000 spettatori). Con alle spalle un budget colossale di 33 milioni di euro, il più grosso del cinema belga, Mr. Nobody arriva (un po' troppo) carico di aspettative e di fantasmi cinefili.

Van Dormael ha trascorso dieci anni "a vivere" e a tentare di trasporre sullo schermo la confusione della vita, questo disordine apparente che si astiene da ogni regola narrativa. Ha creato Nemo, un ragazzino posto dinanzi a una scelta impossibile che comincia a vivere tutte quelle possibili. Queste vite moltiplicate sono rappresentate con una creatività visiva avvolgente, derivante sia dall'immaginario personale del regista (vi si ritrova l'universo poetico di Toto le Héros), sia dal corpus del cinema di fantascienza, oltre che dall'universo grafico di Schuiten e Peeters, consiglieri artistici "del futuro" per il film. Ma al di là di questo intreccio di racconti, quello che si cerca e che si trova è il grande amore, e si scopre che il più sognatore tra Nemo e Jaco non è necessariamente quello che crediamo.

Distribuito da Belga Films in 35 copie, Mr. Nobody va ora alla conquista del pubblico. Da notare tra le altre uscite europee della settimana, La ragazza che giocava con il fuoco [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Daniel Alfredson, distribuito in 19 copie, e due film francesi, Une affaire d’Etat [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Eric Valette e Une petite zone de turbulence [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Alfred Lot.

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.