email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

PRODUZIONE Francia

LGM Cinéma punta su A bout portant di Fred Cavayé

di 

Sono cominciate ieri nella regione parigina le riprese del secondo lungometraggio di Fred Cavayé: il thriller A bout portant. Dopo il successo di Pour elle [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(670 000 entrate in Francia, nomination al César 2009 della migliore opera prima e un remake americano già girato da Paul Haggis con Russel Crowe e Liam Neeson), l’ex fotografo riunisce nel cast Roschdy Zem (che rivedremo quest'anno in Hors-la-loi [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Rachid Bouchareb), Gilles Lellouche (Nemico pubblico n. 1 - L'istinto di morte [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
e attualmente nelle sale con Une petite zone de turbulences [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
) e Gérard Lanvin (Secret Défense [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
series serie

Co-firmata dal regista e dal suo fedele collaboratore Guillaume Lemans, la sceneggiatura è centrata su Samuel (Gilles Lellouche), felice insieme alla sua compagna Nadia: presto lui sarà infermiere e lei aspetta il loro primo figlio. Ma tutto vacilla quando Nadia viene rapita sotto gli occhi impotenti di Samuel. Al suo risveglio, il cellulare squilla: ha tre ore di tempo per far uscire dall'ospedale dove lavora un uomo sotto sorveglianza. Il suo destino è ormai legato a quello di Sartet (Roschdy Zem), un bandito ricercato dalla polizia. Se vuole rivedere la moglie viva, Samuel deve sbrigarsi…

Prodotto da Jean-Baptiste Dupont e Cyril Colbeau-Justin per LGM Cinéma, A bout portant (le cui riprese dureranno fino al 5 marzo) beneficia di un budget di 10,8 M€, che include 2,12 M€ in coproduzione e pre-acquisto di TF1 Films Productions. Pre-acquistato anche da Canal + e TPS, il film è coprodotto dalle società belghe Motion Investment Group e Nexus Factory, oltre che da Gaumont, che lo distribuirà in Francia e ne guida le vendite internazionali.

LGM Cinéma ha il vento in poppa poiché la società conta anche in post-produzione Bus Palladium [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(articolo) di Christopher Thompson, che uscirà nelle sale il 17 marzo, e in lavorazione Les yeux de sa mère di Thierry Klifa (news).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy