email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

PREMI Finlandia

Jussi, il trionfo di Father Jacob

di 

Letters to Father Jacob di Klaus Härö ha ottenuto i riconoscimenti principali — al Miglior Film, Regista, Attore e Musica — alla cerimonia di assegnazione dei finlandesi Jussi Film Award, che si è tenuta domenica a Helsinki.

Gli Jussi hanno premiato il bel viaggio di questo dramma poetico, già vincitore di numerosi altri premi a vari festival internazionali 2009, fra i quali Miglior Film al Cairo e Mar del Plata, e Premio della Giuria al Black Night Film Festival di Tallin. La produzione Kinotar Oy viene venduta all’estero da Film Sharks.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
series serie

L’hit dei botteghini finlandesi 2009 Hellsinki, di Aleksi Mäkelä, ha portato a casa quattro Jussi, al Miglior Attore non Protagonista, Montaggio, Production Design e Premio del Pubblico.

I debutti di Zaida Bergroth (Last Cowboy Standing) e Jukka-Pekka Valkeapää (The Visitor) hanno portato a casa due statuette e Minna Haapkylä ha ricevuto il Premio alla Migliore Attrice per la sua prova in The Interrogation di Jörn Donner. Il Premio alla Miglior Attrice non Protagonista è andato a Amanda Pilke per il suo ruolo in Forbidden Fruit di Dome Karukoski.

Elenco completo dei vincitori:

Miglior Film
Letters to Father Jacob [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, prodotto da Lasse Saarinen e Rimbo Salomaa

Miglior Regista
Klaus Härö, Letters to Father Jacob

Miglior Attore Protagonista
Heikki Nousiainen, Letters to Father Jacob

Miglior Attrice Protagonista
Minna Haapkylä, The Interrogation

Miglior Attore non Protagonista
Peter Franzén, Hellsinki [+leggi anche:
trailer
scheda film
]

Miglior Attrice non Protagonista
Amanda Pilke, Forbidden Fruit [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]

Miglior Sceneggiatura
Antti Raivio, Jan Forsström, Zaida Bergroth, Last Cowboy Standing [+leggi anche:
trailer
scheda film
]

Miglior Fotografia
Tuomo Hutri, The Visitor [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]

Miglior Musica
Dani Strömbäck, Letters to Father Jacob

Miglior Sound Design
Janne Laine, Last Cowboy Standing

Miglior Montaggio
Mervi Junkkonen, The Visitor

Miglior Production Design
Pirjo Rossi, Hellsinki

Migliori Costumi
Tiina Kaukanen, Hellsinki

Miglior Documentario
The Living Room of the Nation di Jukka Kärkkäinen

Jussi alla Carriera
Lasse Pöysti (attore)

Premio del Pubblico
Hellsinki di Aleksi Mäkelä

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy