email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

USCITE Belgio

Quattro novità francesi sugli schermi

di 

Quattro film francesi tenteranno di convincere il pubblico belga questa settimana. Il tono generale è comico, persino burlesco. Europacorp propone già il suo quarto film del 2010 con Coursier [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, una variazione a due ruote del tema di Taxi, come sottolinea a chiare lettere la locandina del film. Coursier è diretto da Hervé Renoh, nuovo pupillo della scuderia EuropaCorp. Belga distribuisce il film in 16 copie.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Esce questa settimana anche Ensemble, c’est trop [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, nuovo film della regista svizzera Lea Fazer. Specializzata in commedie romantiche un po' bizzarre (Bienvenue en Suisse, Notre Univers Impitoyable [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), prende gentilmente la tangente rispetto al benevolo Ensemble c’est tout [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Claude Berri (e tratto da un romanzo di Anna Gavalda), mettendo in scena una giovane coppia confrontata alla più che invadente crisi di mezza età dei loro genitori. Prodotto da Chez Wam, Ensemble c’est trop vanta un cast scintillante composto da Aïssa Maïga, Nathalie Baye, Pierre Arditi, e Jocelyn Quivrin in uno dei suoi ultimi ruoli. Il film è distribuito in 8 copie da Cinéart.

Terzo film francese della settimana, Thelma, Louise et Chantal [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, opera prima di Benoît Pétré: prodotto da La Fabrique 2, ha beneficiato di un piccolo apporto della piattaforma di produzione partecipativa Touscoprod.com, come di recente Le Bel Age di Laurent Perreau, e prossimamente L’Autre Monde di Gilles Marchand.

Di tutt'altro registro, la Coopérative Nouveau Cinéma distribuisce in due sale l'ultimo Patrice Chéreau, Persécution [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, presentato all'ultima Mostra di Venezia. Il film offre un ruolo d'oro a Romain Duris, e uno altrettanto perfetto a Jean-Hugues Anglade, che si è dovuto tuttavia piegare, ai César, dinanzi alla razzia di premi de Il profeta [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Jacques Audiard
intervista: Jacques Audiard e Tahar Ra…
scheda film
]
.

Infine, Imagine distribuisce Tales from the Golden Age [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, progetto collettivo di Cristian Mungiu che declina, insieme a quattro colleghi registi, il concetto delle leggende metropolitane nella Romania comunista, e lo fa con ironica nostalgia. Questo progetto, presentato a Un certain regard a Cannes, si adatta ai diversi pubblici ed è lanciato in Belgio in una versione che riprende quattro dei sei episodi girati.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy