email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

FESTIVAL Polonia

La Settimana del Cinema Spagnolo in programma in sei città

di 

E' cominciata ieri a Varsavia la decima edizione della Settimana del Cinema Spagnolo, che si svolgerà fino al 31 marzo nella capitale polacca e che partirà domani in tournée in altre cinque grandi città del paese: Cracovia, Lodz, Katowice, Poznan e Gdansk.

Il programma principale include dieci lungometraggi di finzione e sei documentari. Aperta da Yo también del duo Antonio Naharro - Álvaro Pastoro, che ha raccolto quattro nomination ai Goya 2010, la Settimana del Cinema Spagnolo si chiuderà con La Mujer sin Piano [+leggi anche:
trailer
intervista: Javier Rebollo, regista di…
scheda film
]
di Javier Rebollo (vedi l'intervista-video).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
series serie

Nel menù figurano anche diverse coproduzioni montate negli ultimi anni dalla Spagna con altri paesi, come La conjura de El Escorial di Antonio del Real, Arritmia [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Vicente Peñarrocha e Transsiberian [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Brad Anderson.

Tra gli eventi speciali, figura una delle star del cinema spagnolo di oggi: Javier Bardem. Inoltre, la sezione "10mo anniversario: i migliori film spagnoli" presenterà sei film apprezzati nei festival, in particolare Mataharis di Icíar Bollaín (sei nomination ai Goya 2008), En construcción di José Luis Guerín (Goya 2002 del miglior documentario, premio speciale della giuria e premio Fipresci a San Sebastian) e Tapas di José Corbacho e Juan Cruz (Goya 2006 della migliore opera prima, miglior film e premio del pubblico a Malaga, migliore sceneggiatura a Montreal).

Il Cine Forum organizzerà dibattiti sulle proiezioni, con l'intervento di Alvaro Pastoro, Pablo Pineda, Raul de la Fuente, Gaizka Urresti, Ventura Durall e Miguel Angel Escudero.

Per il pubblico polacco, la Settimana del Cinema Spagnolo è un'occasione unica per scoprire film di qualità provenienti da questa parte d'Europa, film che per la maggior parte non beneficeranno mai di un'ampia distribuzione in Polonia.

La manifestazione è organizzata dall'Ambasciata di Spagna, l'Istituto Cervantes di Varsavia e AP Mañana (distributore polacco di cinema d'autore) in cooperazione con la Polish Filmmakers Association.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy