email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

BOX OFFICE Spagna

Il cinema spagnolo tira un sospiro grazie a Velilla

di 

Il cinema spagnolo tira un sospiro grazie a Velilla

Que se mueran los feos [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Nacho G. Velilla si è confermato, dopo tre settimane di programmazione, il primo successo del cinema spagnolo del 2010. Dalla sua uscita lo scorso 23 aprile, la commedia con protagonista Javier Cámara e Carmen Machi (leggi la news) ha incassato poco meno di 3,67 milioni di euro, e tutto sembra indicare che supererà senza problemi i cinque milioni di euro.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
series serie

Questa commedia segue il cammino di altre due commedie primaverili di Antena 3 Films: Fuera de carta dello stesso Velilla, che nel 2008 è stato visto da quasi 900.000 persone (5,11 milioni di euro), e Fuga de cerebros [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Fernando González, quarta pellicola spagnola più vista nel 2009 con 1,17 milioni di spettatori (6,91 milioni di euro).

Con questo successo, il cinema spagnolo ottiene il suo primo buon botteghino dell'anno, dopo i tiepidi risultati di El mal ajeno [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
(leggi la news), Tensión sexual no resuelta [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(leggi la news) e Pájaros de papel [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(leggi la news), tutti al di sotto del milione di euro, e il flop di El cónsul de Sodoma (leggi la news), Hierro [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Gabe Ibáñez
scheda film
]
, La herencia de Valdemar, Luna caliente [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(leggi la news) e Corredor nocturno [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(leggi la news).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dallo spagnolo)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy