email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

CANNES 2010 Irlanda

L‘industria irlandese sulla Croisette

di 

Il film di debutto di Alicia Duffy, All Good Children [+leggi anche:
recensione
scheda film
]
, selezionato nella Quinzaine des Réalizateurs, guida quest’anno la presenza irlandese al Festival di Cannes.

Tratto da un romanzo di Sam Taylor, il film vede la partecipazione di Jack Gleeson (A Shine of Rainbows) e degli esordienti Austin Moulton, David Brazil e Imogen Jones. Prodotto da Ed Guiney e Andrew Lowe per Element Pictures insieme a Jonathan Cavendish, Tom Dercourt e Patrick Quinet di Caveman, Cinéma Defacto e Artemis Productions, il film è una co-produzione irlandese-belga-francese ed è stato realizzato col supporto di Irish Film Board (IFB), Eurimages, Wallimage, CFB Centre du Cinema, Sofica, Preachat TV Cryptee e CRRAV.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

È la terza volta di Element a Cannes, dopo Garage [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Ed Guiney
intervista: Jean-François Deveau
intervista: Lenny Abrahamson
scheda film
]
di Lenny Abrahamson, Premio CICAE Art e Essai Cinema alla Quinzaine del 2007 e Il vento che accarezza l’erba [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Ken Loach
intervista: Rebecca O’Brien
scheda film
]
, Palma D’oro nel 2006.

Simon Perry, Direttore generale dell’IFB, ha dichiarato: “Il Festival di Cannes è, semplicemente, l’evento più importante nel calendario dell’industria cinematografica mondiale, ed è una vera spinta per l’Irlanda, che sarà quest’anno uno dei paesi con un film in selezione ufficiale, e per di più di un regista esordiente”.

Tra i titoli irlandesi in vendita al Marché ci sono The Guard di John Michael McDonagh, Outcast [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Colm McCarthy, One Hundred Mornings di Conor Horgan, Wake Wood [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di David Keatings, il thriller soprannaturale The Eclipse di Conor McPherson e His & Hers di Ken Wardrop.

Gli eventi che si terranno al Padiglione Irlandese includono un pranzo di co-produzione europea, un ricevimento di co-produzione scozzese/australiano/neozelandese e irlandese ed un ricevimento di Culture Ireland dedicato al nuovo cinema e alla musica irlandesi al festival.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy