email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

PREMI Lituania

Eastern Drift e Zero 2 vincitori alle Gru d'Argento

di 

Lo scorso venerdì sera il film di Šarūnas Bartas Eastern Drift [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
ha vinto i premi per miglior film, miglior regista e miglior attrice (Klaudija Koršunova) alla cerimonia di premiazione delle Gru d'Argento, i premi del cinema lituano che vengono assegnati ogni anno a Vilnius.

Il thriller di Barta, prima avventura del regista nella cinema più tradizionale, aveva debuttato nella sezione Forum della Berlinale quest'anno. Il film è stato prodotto da Lazannec Productions (Francia), in co-produzione con la lituana Studio Kinema, dello stesso Bartas, e la Kino Bez Granic (Russia). Delle vendite mondiali si occupa la Umedia.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
series serie

Anche il thriller criminale di Emilis Velyvis, Zero 2, ha vinto tre Gru d'Argento, per la migliore sceneggiatura (Vėlyvis di Jonas Banys), migliori attori (Ramūnas Rudokas e Kęstutis Jakšta) e miglior colonna sonora (Happyendless). Il film a basso budget prodotto da Kino Kultas ha fatto risultati record al momento dell'uscita in Lituania lo scorso gennaio, mentre della sua vendita nel mondo si occuperà la Epic Pictures di Los Angeles.

Il premio per la miglior attrice non protagonista è andato a Dalia Storyk, che recita nel film di Tomas Donela Farewell, quello per il miglior attore non protagonista a Petras Lisauskas (nel film di Ramunė Čekuolytė-Che Jam Jar), la miglior fotografia a Feliksas Abrukauskas (It Would be Splendid Yet di Lina Lužytė, Wings of Goodness di Žeraldas Povilaitis), mentre The River di Julija Gruodienė e Rimantas Gruodis ha ricevuto il premio per il miglior documentario.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy