email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

FESTIVAL Romania

Locarno, due debutti rumeni in concorso

di 

Locarno, due debutti rumeni in concorso

Due debutti rumeni – Morgen della Palma d’Oro Marian Crisan e Periferic di Bogdan George Apetri – sono inseriti nel concorso internazionale del Festival di Locarno (4-14 agosto), come hanno raccontato i produttori a Cineuropa.

Morgen è prodotto dalla maggiore casa di produzione rumena, Mandragora (The Death of Mister Lazarescu [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
e Aurora [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Clara Voda
scheda film
]
di Cristi Puiu, e il corto Palma d’Oro 2008 di Crisan, Megatron).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Il film narra una storia ambientata al confine rumeno-ungherese: Nelu, agente di sicurezza in un supermercato e appassionato pescatore, trova un clandestino curdo che si nasconde nel fiume vicino al paese e deve decidere cosa farne.

Girato lo scorso autunno nella città natale di Crisan, a Salonta, Morgen è ispirato a un articolo che il regista aveva letto sulla stampa locale. Il film vede la partecipazione di András Hatházi e Elvira Rimbu, mentre il personaggio del curdo Behran è interpretato dal turco Yalcin Yilmaz.

Il lungometraggio è co-prodotto da Mandragora con Slot Machine (Francia) e Katapult Film (Ungheria). Un terzo del budget del film, in totale 890.000 euro, arriva dal Romanian National Centre of Cinema.

Mandragora porterà il lungometraggio nelle sale domestiche in autunno per la sua divisione distributiva Mandragora Movies, mentre le vendite sono affidate a Les Films du Losange.

Periferic di Apetri è invece la storia di Matilda, giovane carcerata che pensa di recarsi in Romania durante un permesso di 24 ore per risolvere dei problemi familiari. Ana Ularu, Mimi Branescu, Andi Valsuianu e Timotei Duma sono i protagonisti della pellicola, co-prodotta da Saga Film (Romania) e Aichholzer Filmproduktion (Austria).

Morgen e Periferic sono i primi film rumeni nel concorso internazionale di Locarno da The Rest is Silence [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Nae Caranfil, nel 2007. Il maggiore successo rumeno al festival svizzero risale però 2003: Maria di Peter Calin Netzer aveva infatti ricevuto vari riconoscimenti, come il Premio Speciale della Giuria e il Pardo di Bronzo agli attori Diana Dumbrava e Serban Ionescu.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy