email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

FINANZIAMENTI Francia

Sex toy e papessa per l'anticipo sugli incassi

di 

Come dimostra la recente selezione di Angèle et Tony di Alix Delaporte (leggi l’articolo) alla Settimana Internazionale della Critica veneziana, le opere prime sostenute dall'anticipo sugli incassi del Centre National du Cinéma et de l’image animée (CNC) finiscono spesso nella vetrina dei più grandi festival internazionali. I migliori auspici vanno quindi ai quattro progetti scelti nel corso dell'ultima sessione del primo collegio dell'anticipo.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
series serie

Promesse di anticipo sugli incassi sono state attribuite a tre sceneggiature di lungometraggi di finzione: La papesse Jeanne di Jean Breschand (produzione Les Films d'Ici), che narra la leggenda di una donna che nel XIV secolo avrebbe acceduto al trono papale fingendosi uomo, De l’usage du sex toy en temps de crise di Eric Pittard (ADR Productions) e Sans toi, sans ton amour, sans ton corps, sans ton sexe dello scrittore Abdellah Taïa (produzione Wallworks). Il CNC ha anche selezionato un progetto di lungometraggio: 17 octobre 1961 di Yasmina Adi (Agat Films).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy