email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

PRODUZIONE Francia

La brindille: parto anonimo per Christa Theret

di 

Cominciano oggi a Marsiglia le riprese del primo lungometraggio di Emmanuelle Millet: La brindille. Con protagonista Christa Theret (rivelatasi in Et toi, t’es sur qui? [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, nominata al César 2010 della migliore promessa femminile per LOL [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
e attualmente sugli schermi in Le bruit des glaçons [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), il film tratta il tema delicato del parto anonimo. Nel cast figurano anche Yohan Libéreau (nominato al César 2008 della migliore promessa maschile per I testimoni [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, ammirato a Cannes in Belle épine [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
e di recente sul set di Voie rapide con Christa Theret - leggi l'articolo) e Anne Le Ny.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Scritta dal regista, la sceneggiatura è centrata su Sarah, 20 anni, che vive con la sua amica Julie e passa da un piccolo lavoro all'altro. Quando trova finalmente un impiego stabile in un museo, scopre di essere incinta di sette mesi: un caso di rifiuto della maternità. Licenziata dopo che un suo malore provoca il danneggiamento di alcuni quadri, rischia di perdere anche la casa e si ritrova divisa tra la sua improvvisa condizione di futura mamma e la vita di donna attiva che desidera.

Prodotto da Catherine Bozorgan per Manchester Films e Christine Gozlan per Thelma Films, La brindille beneficia di 500 000 euro di anticipo sugli incassi del Centre National du Cinéma et de l’image animée (CNC), dei pre-acquisti di Canal + e di Ciné Cinéma, e del sostegno della regione PACA e della Sofica La Banque Postale Image. Le riprese, che dureranno sei settimane, si svolgeranno a Marsiglia fino al 29 ottobre. La distribuzione nelle sale francesi sarà affidata a Ad Vitam, mentre le vendite internazionali sono ancora in trattative.

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.