email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

PREMI Slovenia

Circus Fantasticus conquista Portoroz

di 

Circus Fantasticus conquista Portoroz

Il 13° Festival di Cinema Sloveno di Portoroz si è chiuso domenica sera con la conquista di sei Premi Vesna — fra i quali quello al Miglior Film e Miglior Regista — da parte di Circus Fantasticus [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Janez Burger.

L’allegoria da 75 minuti, priva di dialoghi, è co-prodotta dalla slovena Staragara, l’irlandese Fastnet Films, la finlandese Cine Works e la svedese Film i Väst, e finanziata da Slovenian Film Fund, < Irish Film Board, Finnish Film Foundation, Programma MEDIA e Eurimages per un budget totale di 2 milioni di euro. Il film è stato girato in Slovenia e Irlanda.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Circus Fantasticus ha portato a casa anche le statuette al Miglior Attore non Protagonista (a Ravil Sultanov), Miglior Musica (a Drago Ivanusa), Miglior Suono (a Robert Flanagan) e Miglior Make-up (a Alenka Nahtigal). Il Premio dello Sponsor Kodak è andato al direttore della fotografia del film, Divis Marek.

Il debutto dello scrittore e regista Goran Vojnovic, Piran-Pirano, ha ricevuto tre riconoscimenti: Miglior Sceneggiatura, Attrice (a Nina Ivanisin) e Montaggio (a Janez Bricelj).

Il Premio al Miglior Attore è andato ex-aequo a Jurij Zrnec per Let’s Go Our Own Way di Miha Hocevar e Gojmir Lesnjak per il corto di Ziga Virc Trieste Is Ours!

Il Premio alla Migliore Fotografia è stato assegnato a Marko Brdar per Dad di Vlado Skafar, già in Settimana della Critica a Venezia, e la giovane star del film, Sandi Salamon, ha ottenuto un Premio Speciale Vesna e il Premio dello Sponsor Stop all’Attore dell’Anno.

Il Premio al Miglior Production Design è andato a Dusko Milavec e Sanda Popovac per Cirkus Columbia [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Danis Tanovic
scheda film
]
di Danis Tanovic e Bjanka Ursulov ha vinto il Premio al Miglior Costume per il lungometraggio collettivo Some Other Stories [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
.

Amir Muratovic ha ricevuto il Premio al Miglior Documentario per Maypole, Peter Bratusa quello al Miglior Corto per 10 Years e quello alla Miglior Animazione è andato a Koni Steinbacher per Dance of Death.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy