email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

FINANZIAMENTI Italia

Un premio per gli esordienti al Roma FF e sostegno per gli under 35

di 

Seguendo la linea indicata nei mesi scorsi dal ministro della Cultura Sandro Bondi, che punta ad un provvedimento legislativo che prevede un sostegno diretto dello Stato solo alle opere prime e seconde, i cortometraggi e i documentari, il Festival Internazionale del Film di Roma (28 ottobre/5 novembre) ha istituito un nuovo premio, il Marc'Aurelio Esordienti.

Nato in collaborazione con il Ministero della Gioventù, il premio di 10mila euro verrà assegnato ad un attore esordiente o ad un'opera prima tra le 25 selezionate nelle tre sezioni del Festival.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
series serie

La collaborazione tra Ministero della Gioventù e festival continua anche con l'edizione 2010 del New Cinema Network Lab, una serie di attività e appuntamenti per 20 giovani diplomandi della Scuola Nazionale di Cinema inseriti nell'ambito di Fabbrica dei progetti - New Cinema Network . "Frutto di questo lavoro sul campo è un cortometraggio sul tema del bullismo commissionato dal Ministero della Gioventù, ora in fase di montaggio, che utilizzeremo sul piano istituzionale e che presenteremo con un evento dedicato a dicembre" ha spiegato il ministro Giorgia Meloni durante una conferenza stampa stamattina.

"Con il Centro Sperimentale di Cinematografia, coprodurremo anche un lungometraggio di almeno 75 minuti in digitale, elaborato su una sceneggiatura di allievi under 35 della Scuola Nazionale di Cinema e i cui proventi verranno reivestiti per gli allievi o ex allievi del CSC", ha aggiunto il ministro Meloni.

Giorgia Meloni ha annunciato inoltre una serie di iniziative nate da un accordo con il ministero per i Beni e le Attività Culturali – direzione generale Cinema per sostenere le opere cinematografiche e le sceneggiature proposte da giovani artisti under 35. L’accordo prevede un impegno di 180mila euro, dei quali 150mila erogati dal dipartimento della Gioventù per il sostegno alle migliori opere prime e seconde e alle migliori sceneggiature, e 30mila euro da parte della direzione generale Cinema, attraverso l’impiego di strutture, personale e risorse tecniche.

Il ministero della Gioventù si riserva di finanziare con 100mila euro una o più opere cinematografiche prime e seconde presentate da giovani artisti che non abbiano compiuto 35 anni, oppure portatrici di valori e messaggi considerati di grande valenza etica per le giovani generazioni e riconosciute di interesse culturale dalla direzione generale Cinema.

Dipartimento della Gioventù e direzione generale Cinema indicono inoltre un bando per la selezione delle migliori sceneggiature presentate da giovani di età inferiore ai 35 anni. Ai cinque lavori migliori il dipartimento riconosce un contributo massimo di 10mila euro per lo sviluppo della sceneggiatura.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy