email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

PREMI Scandinavia

Submarino conquista il Nordic Council Film Prize 2010

di 

Il riconoscimento cinematografico più prestigioso di Scandinavia, il Nordic Council Film Prize, è stato assegnato ieri al film danese Submarino [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Thomas Vinterberg
scheda film
]
di Thomas Vinterberg. Il premio in denaro da 250.000 corone danesi (circa 33.500 euro) sarà diviso fra Vinterberg, lo sceneggiatore Tobias Lindholm ed il produttore Morten Kaufmann di Nimbus Film.

Il Comitato di assegnazione, composto dalla docente universitaria Anne Jerslev (Danimarca), dalla montatrice Johanne Grönqvist (Finlandia) e dai critici Sif Gunnarsdottir (Islanda), Le LD Nguyen (Norvegia) ed Eva af Geijerstam (Svezia), ha così motivato la scelta: “Submarino è un capolavoro semplice e insieme complesso, con una sceneggiatura intensa e una regia elegante. Una drammaturgia piena di stile, tesa ed efficace, la presenza degli attori e l’uso intelligente di suono e luci aiutano a creare questo penetrante ritratto della vita umana”.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
series serie

Submarino, presentato in anteprima mondiale in Concorso alla Berlinale 2010, è divenuto da allora un successo festivaliero, vincendo il Premio della Critica al Norwegian Film Festival di Haugesund 2010. Il film è nominato anche agli European Film Award 2010.

Il Nordic Council Film Prize è stato assegnato quest’anno per la settima volta. È la quarta volta che un film danese riceve il premio, andato lo scorso anno a Lars von Trier per Antichrist [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Lars von Trier
scheda film
]
.

Il Prize 2010 sarà consegnato a regista, sceneggiatore e produttore di Submarino nel corso della sessione autunnale del Nordic Council a Reykjavik, il 3 novembre.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy