email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

INDUSTRIA Irlanda

Incentivi fiscali estesi al 2015

di 

Incentivi fiscali estesi al 2015

Mary Hanafin, Ministro irlandese per il Turismo, la Cultura e lo Sport ha esteso gli incentivi fiscali irlandesi per il cinema e la televisione, il Section 481, a dicembre 2015.

Section 481 era stato emendato nel 2008, con benefici netti per i produttori su produzioni cinematografiche e televisive del 26-28%, in crescita rispetto al precedente 20%. L’emendamento aveva aumentato il tetto sulle spese di qualificazione da 35 a 50 milioni di euro per singolo progetto. Il tetto massimo per investitore è stato aumentato invece a 50.000 euro l’anno e lo sgravio sull’investimento portato al 100% dall’80%.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Hanafin ha dichiarato: “Le modifiche introdotte nel 2008 sono state significative e hanno dato al settore dell’audiovisivo irlandese un grande incentivo in tempi difficili. Nel 2010, 57 progetti sono stati finanziati per una spesa irlandese di circa 165 milioni di euro. Questi 57 progetti hanno dato lavoro a troupe, cast e altre 10.000 persone circa, con il risultato di mantenere e creare posti di lavoro in un clima economico pesante, e nello stesso tempo di realizzare prodotti che aiuteranno a vendere l’Irlanda all’estero”.

James Morris, Direttore generale di Irish Film Board ha dato il benvenuto all’estensione, dichiarando: “In un periodo di incertezza internazionale sul clima economico dell’Irlanda, questa garanzia rassicura i nostri partner internazionali sull’apertura del paese al business. Abbiamo già un numero significativo di progetti cine-televisivi e questa notizia aiuterà ad assicurare queste produzioni all’Irlanda”.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy