email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

BERLINALE 2003 Premi

Un Orso in Slovenia

di 

- A (A)Torzija, cortometraggio contro la guerra nell'ex Jugoslavia, l'ambita statuetta. Seguono ex-aequo un ucraino e un argentino

Leggi lo Speciale Berlino 2003

Sono già stati attribuiti i primi Orsi d’oro di questa 53esima Berlinale. Nella serata di martedì 11 si è svolta infatti la cerimonia di premiazione per i cortometraggi del festival, quest’anno protagonisti di uno speciale programma competitivo. Il film sloveno (A)Torzija di Stefan Arsenijevic, una storia contro la guerra ambientata durante il conflitto nella ex Jugoslavia ha vinto l’Orso d’oro, mentre l’Orso d’argento è andato ax aequo all’argentino En Ausencia (In assenza), un film sulla dittatura, e all’ucraino Straßenbahn 9 fährt.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

L’accoglienza del pubblico è stata quest’anno particolarmente positiva nei confronti dell’offerta di corti, così come ha sottolineato uno dei giurati del concorso riservato ai cortometraggi Andreas Dresen, in giuria insieme a Phyllis Mollet, in forze alla Federazione Internazionale dell’Associazione dei produttori cinematografici (FIAPF) dal 1993 al 2002, e Thom Palmen, direttore dell’Umeå International Film Festival in Svezia e presidente del consiglio dei direttori del Coordinamento europeo dei Film Festival (ECFF).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy