email print share on facebook share on twitter share on google+

PRODUZIONE Francia

La délicatesse: un bacio impulsivo per Audrey Tautou

di 

La délicatesse: un bacio impulsivo per Audrey Tautou

Passava di là, lo ha baciato senza riflettere. Ora, si chiede se ha fatto bene. È questo il filo conduttore del primo lungometraggio di David Foenkinos e di suo fratello Stéphane, le cui riprese sono cominciate ieri. Adattamento dell'omonimo fortunato romanzo del primo, il film è centrato sulla storia di una donna che verrà stupita da un uomo ed è interpretato da Audrey Tautou (Coco avant Chanel [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
e di recente sul set di Des vents contraires), il belga François Damiens (nominato al César 2011 del miglior attore non protagonista per Il truffacuori [+leggi anche:
trailer
making of
scheda film
]
e attualmente sugli schermi in Une pure affaire [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), Bruno Todeschini, Joséphine de Meaux, Mélanie Bernier, Pio Marmai, Monique Chaumette, Ariane Ascaride e Christophe Malavoy.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Scritta dai fratelli Foenkinos, la sceneggiatura ha come protagonista Nathalie, giovane vedova i cui sette anni di matrimonio felice sono stati spezzati da un incidente d'auto. Impiegata in una grande azienda, elabora questo lutto molto doloroso e un giorno, in ufficio, bacia impulsivamente il suo collega Markus. Per lei, non è altro che un gesto gratuito. Ma per lui, discreto e a disagio nel suo fisico poco piacevole, è la rivoluzione. Turbato ai massimi livelli, perde il sonno e la ragione, non si ferma lì e farà di tutto per conquistare questa vedova poco allegra ma audace.

Prodotto da Marc-Antoine Robert e Xavier Rigault per 2.4.7 Films (che hanno al loro attivo Persépolis [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Marc-Antoine Robert
intervista: Marjane Satrapi, Vincent P…
scheda film
]
, Pièce montée [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
e Simon Werner a disparu [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
), La délicatesse beneficia di un budget di 6,8 M€, che include le coproduzioni di France 2 Cinéma e di StudioCanal, i pre-acquisti di Canal + e Ciné Cinéma, e il sostegno della Sofica La Banque Postale. Le riprese dureranno 42 giorni, di cui 40 in Ile-de-France. La distribuzione in Francia sarà affidata nel primo semestre 2012 a StudioCanal, che guiderà probabilmente anche le vendite internazionali.

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.