email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

FILM Belgio

Territoire Perdu di Vandeweerd presentato a Nyon

di 

Territoire Perdu di Vandeweerd presentato a Nyon

Il festival Visions du Réel, la cui rilevanza e finezza di programmazione per quanto concerne il cinema documentario sono ormai acclarate, si terrà dal 7 al 13 aprile a Nyon in Svizzera. Da diversi anni, la manifestazione offre i suoi schermi alle produzioni belghe. Vi si sono potuti vedere, in particolare, Kafka au Congo di Marlène Rabaud e Arnaud Zajtman, Les Damnés de la mer di Jawad Rhalib, Katanga Business [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Thierry Michel, RAS - Nucléaire, rien à signaler di Alain de Halleux e D’un mur l’autre - de Berlin à Ceuta di Patric Jean.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
series serie

Quest'anno, oltre a formati corti e medi come Pêle-Mêle di Maëlle Grand Boissi, Le Prince et son Image di Hugues Le Paige e Tao m’a dit di Léo Médard, vi si ritroverà il nuovo documentario di Pierre-Yves Vandeweerd, Territoire Perdu, presentato lo scorso febbraio al Forum della Berlinale.

Attraversato da un muro lungo 2400 chilometri costruito dall'esercito marocchino, il Sahara occidentale è oggi tagliato in due parti: una occupata dal Marocco, l'altra controllata dal Fronte di Liberazione del Sahara occidentale. Costretto in un triangolo di deserto in seguito ai massacri perpretrati dall'esercito marocchino negli anni '70, il popolo saharawi vive nella repressione, la fierezza e la resistenza.

A partire da racconti di fuga ed esilio, interminabili attese, arresti e persecuzioni, da entrambi i lati del muro, Territoire Perdu testimonia il quotidiano del popolo saharawi, film il suo territorio, stretto tra i sogni degli uni e degli altri. Realizzato in due tempi, immagini in super 8 sulle quali si sovrappongono paesaggi e suoni catturati in un secondo momento, il film dà la parola a chi non ce l'ha, in perfetta linea con il lavoro del regista (Le Cercle des Noyés [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, Closed District).

Territoire Perdu è prodotto da Cobra Films, società specializzata nel documentario e fedele partner del regista, in coproduzione con Zeugma Films e Arte, e con il sostegno in Belgio della Communauté française e del Centre Bruxellois de l’Audiovisuel.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy