email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

PRODUZIONE Italia

Servillo padre grottesco in È stato il figlio di Ciprì

di 

Servillo padre grottesco in È stato il figlio di Ciprì

Cominciano il 9 maggio in Puglia, a Brindisi, le riprese del primo film in solitario di Daniele Ciprì (del duo Ciprì e Maresco), È stato il figlio, con protagonista Toni Servillo (foto). Ad annunciarlo l'attore stesso, ospite al 12mo festival del cinema europeo di Lecce, in corso fino al 16 aprile.

Sceneggiato dal regista con Massimo Gaudioso, il film è tratto dall'omonimo romanzo di Roberto Alajmo ed è la storia di una famiglia colpita dall'accidentale uccisione della figlia piccola in una sparatoria criminale. ''È ambientato in Sicilia, ma non è un film d'argomento mafioso'', ha tenuto a specificare Servillo, ''interpreterò un padre che ha un rapporto molto forte col figlio, un personaggio dai toni comici e grotteschi, ma anche drammatici''.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

È stato il figlio è prodotto da Passione Produzioni con il contributo del MIBAC (Ministero dei Beni e delle Attività Culturali). Al fianco di Servillo, nel cast, l'attore cileno Alfredo Castro (Tony Manero).

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy