email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

FESTIVAL Francia

Annecy, capitale mondiale dell'animazione

di 

Annecy, capitale mondiale dell'animazione

Con 223 film in selezione ufficiale e il più importante mercato dedicato all'animazione su scala mondiale, il Festival del film di Annecy si apre oggi con il lungometraggio spagnolo Chico & Rita [+leggi anche:
recensione
trailer
making of
intervista: Javier Mariscal, Tono Erra…
scheda film
]
di Fernando Trueba e Javier Mariscal, che partecipa a una competizione di nove titoli.

Fra gli altri pretendenti al Cristallo d'Oro 2011, che sarà assegnato da una giuria composta dai produttori Marc de Pontavice e Yoshihiro Shimizu e dal musicista, scrittore e regista Mathias Malzieu, si distinguono Le Chat du Rabbin [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
del duo francese Joann Sfar - Antoine Delesvaux, The Great Bear [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
del danese Esben Toft Jacobsen e altre due coproduzioni francesi: L'Apprenti Père Noël [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Luc Vinciguerra e Une vie de chat [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Jean-Loup Felicioli e Alain Gagnol.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Il programma prevede diversi lungometraggi in anteprima fuori concorso, tra cui Goodbye Mister Christie del britannico Phil Mulloy, The Apostl dello spagnolo Fernando Cortizo, la coproduzione franco-belgo-lussemburghese The Prodigies di Antoine Charreyron e Tatsumi di Eric Khoo.

Fino all'11 giugno, il festival proporrà sei conferenze (ottimizzazione della catena di fabbricazione, strategia degli studios, emergenza delle piattaforme di diffusione digitale, ecc.), un focus sull'animazione americana e immagini inedite nella sezione Work in Progress, che include Ernest et Célestine (con l'intervento di Didier Brunner, Daniel Pennac e Benjamin Renner), Le jour des corneilles di Jean-Christophe Dessaint, Approved for Adoption di Laurent Boileau e Jung, e La mécanique du cœur di Mathias Malzieu.

Circa 2200 professionisti da oltre 70 paesi sono attesi al Mercato internazionale del film d'animazione (Mifa - dall'8 al 10 giugno), confermando il ruolo centrale di Annecy in un panorama in cui la Francia figura come terzo produttore mondiale di cinema d'animazione dopo Stati Uniti e Giappone.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy