email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

PRODUZIONE Francia

Jean-Jacques Zilbermann prepara Auschwitz les bains

di 

Jean-Jacques Zilbermann prepara Auschwitz les bains

Al mercato della coproduzione degli Incontri franco-tedeschi di cinema, che si sono svolti la settimana scorsa a Parigi, il progetto Auschwitz les bains (titolo internazionale: Auschwitz - Resort) di Jean-Jacques Zilbermann, presentato da Elzevir Films, ha suscitato grande interesse.

Il film, che racconterà la storia di tre ex deportate che trascorrono le vacanze insieme oltre vent'anni dopo la Seconda guerra mondiale, sarà il quinto lungometraggio del regista dopo Tout le monde n’a pas eu la chance d’avoir des parents communistes (nomination al César 1994 della miglior attrice), L’homme est une femme comme les autres (nomination al César 1999 del miglior attore), Les fautes d’orthographe (nomination al César 2005 della miglior promessa) e La Folle histoire d'amour de Simon Eskenazy [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(2009).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Scritta da Jean-Jacques Zilbermann con Odile Barski, la sceneggiatura è centrata su Helen, Lili e Rose, che si sono conosciute ad Auschwitz, dove sono state deportate all'età di 20 anni. Grazie a Lili, olandese che parla tedesco e che lavora nelle cucine del campo, le due francesi sono riuscite a sopravvivere. Ma si sono perse di vista dopo la guerra: Lili è tornata nei Paesi Bassi, Rose si è sposata con un ex partigiano e si è trasferita in Canada, ed Helen (i cui genitori sono morti durante il conflitto) è rientrata in Francia e ha sposato un altro deportato (reso impotente dalle torture naziste).

Anni dopo, Helen decide di ritrovare le sue amiche. Si accordano per passare le vacanze insieme. Ora siamo negli anni '60, è estate, fa caldo, e le donne si ritrovano a Berck Plage, nel nord della Francia. Là, per la prima volta dopo tanto tempo, mangiano insieme e condividono gioie semplici come farsi il bagno, mangiare un gelato, ridere. Ma dovranno affrontare anche i demoni di Auschwitz... e guarirne.

Prodotto da Denis Carot e Marie Masmonteil per Elzevir Films, Auschwitz les bains ha già beneficiato di un aiuto allo sviluppo del Centre National du Cinéma et de l’image animée (CNC). Se il montaggio finanziario va come previsto (5,8 M€ di budget), le riprese si svolgeranno nell'estate 2012 in Francia e in Germania. Attualmente Elzevir Films ha nelle sale due film presentati all'ultimo Festival di Cannes: La source des femmes [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Radu Mihaileanu e il documentario Tous au Larzac [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Christian Rouaud.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy