email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

FESTIVAL Germania

Intouchables apre l'11ma Settimana del film francese di Berlino

di 

Intouchables apre l'11ma Settimana del film francese di Berlino

Il film fenomeno Intouchables [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Éric Toledano e Olivier Nakache (già oltre 10 milioni di entrate in Francia dalla sua uscita il 2 novembre - leggi la recensione) aprirà oggi, alla presenza dei due registi e dell'attore François Cluzet (foto), l'11ma Settimana del film francese di Berlino, sostenuta per la prima volta da Unifrance. L'Istituto francese di Berlino e quattro grandi sale della capitale tedesca presenteranno 18 lungometraggi francofoni recenti (in gran parte francesi, metà dei quali di prossima uscita in Germania).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
series serie

Tra i titoli più interessanti del programma, un'altra grande sorpresa dell'anno, La guerre est déclarée [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Valérie Donzelli (candidato francese al prossimo Oscar del miglior film straniero - leggi la recensione), oltre al film muto in bianco e nero The Artist [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Michel Hazanavicius
scheda film
]
di Michel Hazanavicius (premio dell'interpretazione maschile a Cannes e in corsa per diverse nomination agli Oscar), Le nevi del Kilimangiaro [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Robert Guédiguian
intervista: Robert Guédiguian
scheda film
]
del regista impegnato Robert Guédiguian (anche lui scoperto sulla Croisette e vincitore del Premio Lux 2011) e il concorrente veneziano Pollo alle prugne [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
del duo Marjane Satrapi - Vincent Paronnaud.

Il pubblico berlinese potrà anche scoprire La Nouvelle guerre des boutons [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Christophe Barratier, Elle s'appelait Sarah [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Gilles Paquet-Brenner, il poliziesco d'autore Poupoupidou [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Gérald Hustache-Mathieu, la coproduzione franco-tedesca Et si on vivait tous ensemble? [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Stéphane Robellin e il burlesco La Fée [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Dominique Abel, Fiona Gordon
scheda film
]
(presentato in apertura dell'ultima Quinzaine des réalisateurs cannense). Si segnalano inoltre due simpatici felini animati che non hanno ancora trovato un distributore tedesco: Le Chat du Rabbin [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Joann Sfar (coprodotto in Austria) e Une vie de chat [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Alain Gagnol e Jean-Loup Felicioli.

Per maggiori informazioni sul programma, consulta il sito del festival.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy