email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

PREMI Repubblica Ceca

Vaclav Havel conquista le nomination ai Czech Lions

di 

Vaclav Havel conquista le nomination ai Czech Lions

Sono stati annunciati il 4 febbraio i candidati e i primi vincitori dei riconoscimenti annuali ai migliori film cechi dello scorso anno. Leaving di Vaclav Havel è presente in tutte le categorie, incluse quelle al Miglior Film, Regista e Sceneggiatura.

Il film non aveva entusiasmato le platee la scorsa primavera, e ha lasciato i recenti Czech Film Critics' Award a mani vuote: le 12 nomination indicano quindi chiaramente i gusti assai più conservatori della Czech Film And TV Academy. Le nomination sono inoltre il simbolo della mutua comprensione tra Havel, da poco scomparso, e i filmmaker. Havel aveva collaborato con Jan Nemec ma anche con Milos Forman, anche se il film in progetto sull’Accordo di Monaco non si è mai materializzato.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Il trionfatore di tutti le principali statuette dei Czech Film Critics' Award, il road-movie intimista Long Live the Family, ha conquistato sei candidature, mentre Poupata [+leggi anche:
recensione
scheda film
]
, duro dramma su una famiglia in difficoltà, ne ha portate a casa dieci.

Lidice, tradizionale dramma epico, ambientato durante la II Guerra Mondiale, sui giorni più oscuri della storia cecoslovacca, ha ottenuto cinque nomination, fra le quali una per il direttore della fotografia Antonio Riestra, già all’opera in film come Amores Perros e l’elegante thriller ceco Normal [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
. Allo Shanghai Film Festival 2009, il film ha vinto il Premio al Miglior Regista. A sorpresa, quattro nomination sono andate al thriller di genere Vendetta, flop ai botteghini nello scorso autunno.

I primi riconoscimenti sono stati assegnati durante una cerimonia, che ha visto Il discorso del Re [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Tom Hooper
scheda film
]
premiato quale Miglior Film 2011, e Alois Nebel quale Miglior Manifesto. Il film d’animazione rotoscopica è stato proposto in anteprima a Venezia nel settembre scorso e uscirà presto in Francia.

Per ciascuna categoria, sono stati ufficializzati cinque candidati: l’Academy voterà una seconda volta per restringere la selezione a tre nomi, annunciati insieme ai vincitori il 3 marzo. La popolare cantante e attrice ceca Lucie Bila presenterà la serata.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy