email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

INDUSTRIA Belgio

Aumenta la frequentazione nelle sale belghe

di 

Aumenta la frequentazione nelle sale belghe

La Federazione dei Cinema Belgi (FCB) ha annunciato i risultati annuali dei suoi affiliati e registra un netto aumento (più del 5%) della frequentazione nelle sale. Lo studio dei risultati della trentina di complessi raggruppati nel circuito permette di avere un'idea dei risultati generali della frequentazione cinematografica in Belgio, in mancanza di dati certi. Infatti, particolarità locale, nessun organismo ufficiale recensisce le entrate al cinema in Belgio. I risultati sono quindi il frutto di sapienti deduzioni. Si conoscono le cifre della FCB e di Kinepolis, che pubblica regolarmente i suo dati: insieme rappresentano l'86% del parco sale. Su questa base vengono estrapolate le cifre nazionali.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
series serie

Per il 2011, la FCB registra un aumento sensibile della frequentazione belga. Tra i suoi membri, la ripartizione nazionale è quantomeno contrastata: in Vallonia circa +10,7%, a Bruxelles +5,2%, e leggera diminuzione del numero di spettatori nella parte neerlandofona del paese (-0,4%). Le sale membri della FCB hanno accolto 10,4 milioni di spettatori nel 2011. Dal canto suo, Kinepolis (11 multiplex in Belgio per 134 schermi) ha annunciato 9,6 milioni di spettatori nelle sue sale belghe (numero invariato rispetto al 2010), che porta la cifra di visitatori per l'86% delle sale belghe a 20 milioni. Si conclude così che il numero totale di spettatori nelle sale cinematografiche belghe sarebbe di 22,8 milioni, +2,2% rispetto al 2010.

Sul fronte francofono, gli ottimi risultati di Intouchables [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, di Niente da dichiarare? [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
ma anche di Le avventure di Tintin hanno ampiamente favorito questo aumento. Sul fronte fiammingo, manca un fenomeno come Loft [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
a 1,2 milioni di entrate, ma ci sono i fortunati Bullhead [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Bart Van Langendonck
intervista: Michaël R. Roskam
scheda film
]
, Hasta la Vista! [+leggi anche:
trailer
intervista: Geoffrey Enthoven
scheda film
]
e Code 37 [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
. Sul piano internazionale, hanno contribuito a questo successo blockbuster americani come l'ultimo episodio della saga di Harry Potter, il penultimo capitolo della serie Twilight e il quasi belga Schtroumph.

Le cifre del 2011 confermano l'aumento delle entrate già registrato nel 2010 (+3%). Il 2011 sarebbe dunque il miglior anno dal 2006 (23,9 milioni di spettatori), così come è stato nei paesi vicini, Francia, Lussemburgo, Paesi Bassi e Germania.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy