email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

CANNES 2012 Mercato

Line-up a 5 stelle per Pyramide

di 

- Con cinque titoli in vetrina nelle diverse selezioni cannensi, la società di Eric Lagesse punta in alto

Line-up a 5 stelle per Pyramide

La società francese di vendite Pyramide International, che punta come sempre su nuovi talenti e cinema di qualità, sbarcherà al Marché du Film del 65mo Festival di Cannes (dal 16 al 27 maggio 2012) con una line-up di alto livello che include cinque titoli presenti nelle diverse selezioni della Croisette.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

La squadra diretta da Eric Lagesse e guidata da Lucero Garzon negozierà per due film selezionati al Certain Regard: Trois mondes [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
(foto) della francese Catherine Corsini (articolo - prevenduto per Francia, Benelux, Svizzera e Grecia) e Children of Sarajevo [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Aida Begić
scheda film
]
(Djeca) di Aida Begic (Gran Premio della Settimana della Critica 2008 con Snow [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
). Coprodotto da Bosnia-Erzegovina, Turchia, Germania e Francia, quest'ultimo film è stato acquisito per tutti questi territori, e per l'Austria, la Croazia e la Serbia.

Alla Quinzaine des réalisateurs, Pyramide punterà su Infancia clandestina [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
(Clandestine Childhood) di Benjamin Avila (coproduzione tra Argentina, Spagna e Brasile, prevenduta per questi territori, per la Francia e la Grecia) e su A Respectable Family dell'iraniano Massoud Bakhshi, già acquisito per Francia, Svizzera e Iran.

Pyramide sarà anche presente in concorso alla Settimana della Critica con Au galop [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Louis-Do de Lencquesaing (news).

Nella line-up figurano inoltre diversi film in post-produzione come Rendez-vous à Kiruna di Anna Novion (con interprete Jean-Pierre Darroussin, come in Les grandes personnes [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, presentato alla Settimana della Critica cannense 2008), Gebo et l’ombre [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
del portoghese Manoel de Oliveira (news) e Comme un lion (Little Lion) di Samuel Collardey (articolo), secondo lungometraggio del regista vincitore della Settimana della Critica veneziana 2008 con L’apprenti [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
).

Ad accompagnarli, Une Estonienne à Paris (A Lady in Paris) di Ilmar Raag (news) e Friends From France del duo Anne Weil - Philippe Kotlarski (news), senza dimenticare Wakolda dell'argentina Lucia Puenzo, attualmente in lavorazione. Da notare infine che tra i film terminati proseguiranno le vendite del concorrente berlinese À moi seule [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
(Coming Home) di Frédéric Videau (leggi la recensione).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy