email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

BOX OFFICE Spagna

L'ICAA presenta i dati ufficiali del 2011

di 

- La tendenza al ribasso della frequentazione nelle sale iniziata nel 2011 si accentua nella prima metà del 2012

L'ICAA presenta i dati ufficiali del 2011

Con un po' di ritardo rispetto agli anni passati, forse a causa dei mal di testa accumulati negli ultimi mesi, l'Istituto della Cinematografia e delle Arti Audiovisive (ICAA) ha pubblicato i dati definitivi e ufficiali dei settori della produzione, distribuzione ed esercizio.

Nessuna grande sorpresa rispetto ai dati presentati a gennaio da società di monitoraggio come Rentrak (leggi la news). L'incasso globale dei film prodotti, per intero o parzialmente, da compagnie spagnole è stato di 99,137 milioni di euro, per un totale di 15,52 milioni di spettatori. Queste cifre indicano un sostanziale miglioramento rispetto al 2010 (uno degli anni peggiori dell'ultimo decennio), i cui risultati erano stati di 80,27 milioni di euro e 12,92 milioni di spettatori. Il quarto episodio della saga Torrente [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(foto), di Santiago Segura, ha contribuito fortemente a questa ripresa, giacché ha incassato da solo 19,34 milioni di euro (2,63 milioni di spettatori).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

In termini generali, il box office ha subito un calo del 4% rispetto al 2010 (quasi 26,5 milioni di euro, passando da 662,3 a 635,84). Una tendenza al ribasso che si è andata accentuando nella prima metà del 2012: secondo i dati presentati da Rentrak, l'incasso al botteghino è calato infatti del 12% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dallo spagnolo)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy