email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

REGISTI Francia

Kassovitz, tra Hollywood e Babilonia

di 

- Il regista impegnato in due progetti: il thriller Gothika e Babylon Babies, dal romanzo di Maurice G. Dantec con la coppia Cassel-Bellucci. Entrambi da girare a Montreal

Kassovitz, tra Hollywood e Babilonia

Lavoro senza sosta per il regista francese Matthieu Kassovitz (L’odio, I fiumi di porpora) che tra il 2003 e 2004 ha in programma la realizzazione di ben due film: la super-produzione hollywoodiana Gothika con Halle Berry e Penelope Cruz, e l’adattamento del romanzo di Maurice G. Dantec Babylon Babies [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
.

Le riprese del thriller fantastico Gothika, prodotto dalla Dark Castle inizieranno il 7 aprile a Montreal, con l’uscita americana già prevista per il prossimo novembre. La presenza di Kassovitz alla regia conferma lo status internazionale al quale è arrivato il cineasta e attore (Il favoloso mondo di Amélie, Amen).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Dopo l’intermezzo americano Kassovitz ritornerà sul suo progetto Babylon Babies, produzione tutta francese, Nord-Ouest Production e MNP Entreprise (la società del regista). Rinviato inizialmente in settembre, le riprese, che si svolgeranno in inglese, sono state ulteriormente rimandate al mese di gennaio 2004. Dureranno 6 mesi e si svolgeranno per la maggior parte a Montreal. Sebbene per questo “tecno-thriller futurista” si parli di cast internazionale, per ora sono stati fatti solo i nomi di Vincent Cassel, Monica Bellucci e André Dussolier.

I due lungometraggi sottolineano comunque un’accelerazione del ritmo di lavoro di Kassovitz che dopo il suo Metisse del 1993 ha girato solamente altri quattro film. Una filmografia essenziale che è riuscita però ad sbancare ben due volte il box-office francese con 3.2 milioni di spettatori per I fiumi di porpora e 1,8 milioni per L’odio.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy