email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

FESTIVAL Francia

Dinard: Hitchcock d'oro e storia segreta di James Bond

di 

- La 23ma edizione della manifestazione dedicata al cinema britannico si apre oggi nella località balneare bretone

Dinard: Hitchcock d'oro e storia segreta di James Bond

Il 5 ottobre 1962 usciva nelle sale Agente 007 - Licenza di uccidere, primo episodio delle avventure della spia più famosa al mondo, James Bond. Per festeggiarne il cinquantenario, il 23mo festival del Film britannico di Dinard (al via da oggi) organizzerà venerdì un Global Bond Day che include la proiezione del documentario James Bond - Everything or Nothing 07 di Stevan Riley, che Sony Pictures distribuirà lo stesso giorno nel Regno Unito.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
series serie

Oltre a questo evento, la manifestazione della località balneare bretone proporrà fino al 7 ottobre la sua tradizionale competizione ricompensata con l'Hitchcock d'oro. La giuria presieduta da Patrick Bruel (affiancato, fra gli altri, da Marjane Satrapi e Catherine Corsini) dovrà valutare sei film: Good Vibrations [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
della coppia Lisa Barros D’Sa - Glenn Leyburn (leggi la news e la recensione), Ill Manors [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Ben Drew (conosciuto nel mondo della musica con il nome di Plan B), Live East Die Young della finlandese Laura Hypponen (nominato al Raindance nella categoria miglior film britannico), The Comedian [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Tom Shkolnik, Wasteland di Rowan Athale (presentato di recente a Toronto, nella sezione Discovery) e Shadow Dancer [+leggi anche:
trailer
making of
scheda film
]
di James Marsh (ammirato a Berlino - leggi la recensione).

Nel menù figurano anche 17 lungometraggi in anteprima francese, tra cui Hunky Dory [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Marc Evans (che aprirà il festival), il feroce Sightseers [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Ben Wheatley
scheda film
]
di Ben Wheatley (intervista video - scoperto alla Quinzaine des réalisateurs cannense - esce il 30 novembre nel Regno Unito e il 26 dicembre in Francia), Everyday di Michael Winterbottom, Dead But Not Buried di Phil Mulloy e I, Anna di Barnaby Southcombe (presentato fuori concorso a Locarno).

Nel ricco programma si segnalano inoltre gli omaggi al regista John Schlesinger e all'attore Tom Courtenay, Asterix e Obelix, al servizio di sua maestà di Laurent Tirard in proiezione speciale e la tradizionale competizione di cortometraggi degli studenti della NFTS e della Fémis.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy