email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

PRODUZIONE Svezia

“Vuole fare la differenza, ma sarà la sua vita a cambiare”

- Il regista svedese Björn Runge sta girando per Zentropa International Sweden il suo nuovo film, Mission 1325, da uno script sviluppato con interviste e ricerche

“Vuole fare la differenza, ma sarà la sua vita a cambiare”

"Sono interessato all’idea di questa donna che nel mondo vuole fare la differenza, ma sarà invece la sua vita a cambiare", ha commentato il regista svedese Björn Runge (in foto), che sta girando il suo nuovo film, Mission 1325, nel centro regionale svedese Film i Väst di Trollhättan.

Dopo la conclusione della sua trilogia sulla Liberazione, composta da Daybreak, Mouth to Mouth e Happy End [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
(2003-2011), Runge racconta ora l’esperienza militare svedese in Afghanistan attraverso il tenente Paula Ahlin prima, durante e dopo il suo servizio nella Missione ONU 1325, che prevede la partecipazione femminile nel processo di pace.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
series serie

Josephine Bornebusch partecipa nel ruolo di Ahlin, con David Dencik, Ann Petrén, Johan Widerberg, Lisette Pagler e Laura Birn nel film prodotto da Madeleine Ekman per Zentropa Sweden Film, Sisse Graum-Jörgensen per la danese Zentropa Entertainments, David Matamoros per Zentropa International Spain, Liisa Penttillä della finlandese Edith Film e Jessica Ask per Film i Väst.

Ancora in fase di finanziamento, Mission 1325 sarà girato a primavera 2013 da uno script che Runge ha sviluppato con interviste e ricerche — “è un metodo basato su fiducia e pazienza”, ha dichiarato il regista. La prima è fissata al 2014, quando le International Security Assistance Forces della NATO, compreso il contingente svedese, lasceranno l’Afghanistan.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy