email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

USCITE Francia

Rendez-vous à Kiruna in territorio emotivo sconosciuto

di 

- Un nuovo film girato in Svezia per Anna Novion. L’Europa brilla con Sergei Loznitsa, Ignacio Ferreras, Martin McDonagh e Hans-Christian Schmid

Rendez-vous à Kiruna in territorio emotivo sconosciuto

Il road-movie in terra straniera sembra di moda tra i giovani registi francesi. Dopo Mariage à Mendoza [+leggi anche:
trailer
intervista: Edouard Deluc
scheda film
]
la settimana scorsa, la Lapponia è oggi di scena con Rendez-vous à Kiruna [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Anna Novion, distribuito da Pyramide in 73 copie. Rivelatasi alla Settimana della Critica cannense 2008 con Les Grandes personnes [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, la regista francese è tornata a girare in Svezia (paese di sua madre) e ad avvalersi della partecipazione di Jean-Pierre Darroussin e Anastasios Soulis (giovane attore svedese di padre greco e madre finlandese).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Scritta dalla regista insieme a Olivier Massard, la sceneggiatura vede Ernest, architetto francese di successo, convocato a Kiruna dalla polizia svedese per identificare il corpo di suo figlio che non ha mai conosciuto. Per caso, durante il suo lungo viaggio, incrocia la strada di Magnus, giovane ragazzo sensibile agli antipodi di Ernest, autoritario e diffidente. I due formano una coppia di circostanza che distilla emozioni delicate.  

Il cinema europeo non nazionale è presente tra le 14 novità di questo mercoledì con l’impressionante concorrente cannense Dans la brume [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(recensione) di Sergei Loznitsa (ARP Sélection in 16 sale), l’ottimo film d’animazione spagnolo Wrinkles [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Ignacio Ferreras
scheda film
]
di Ignacio Ferreras (Bac Films in 17 copie), il divertente 7 psicopatici [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
(recensione) dell’irlandese Martin McDonagh (Wild Side Films & Le Pacte in 161 copie) e il caustico Home for the Weekend [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(recensione) del tedesco Hans-Christian Schmid, in concorso l’anno scorso a Berlino (Jour2Fête in 9 copie).

Tra la produzione francese si distingue Crawl [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Hervé Lasgouttes
scheda film
]
(recensione) di Hervé Lasgouttes (intervista), Label Europa Cinemas ai Venice Days 2012 (Premium Films in 21 copie).

Escono inoltre la simpatica commedia drammatica Amitiés sincères [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
del duo Stephan Archinard - François Prévôt-Leygonie (con Gérard Lanvin, Jean-Hugues Anglade, Wladimir Yordanoff e Ana Girardot - SND in 515 cinema), il film d’azione in lingua inglese Intersections [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di David Marconi (con Roschdy Zem e Frank Grillo - EuropaCorp Distribution in 275 sale), il nottambulo After di Géraldine Maillet (con Julie Gayet e Raphaël Personnaz - Océan Films in 4 sale), la commedia Pas très normales activités di Maurice Barthélémy (Paramount Pictures in 203 schermi) e il documentario Công Binh la longue nuit indochinoise di Lam Lê (ADR Distribution in 15 sale).

Da notare, al box-office, le 520 000 entrate in 12 giorni registrate da Alceste à bicyclette [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Philippe Le Guay e la sorpresa Paulette [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Jérôme Enrico (375 000 spettatori in quasi due settimane).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy